Spectacles, la pubblicità a Times Square
Spectacles, la pubblicità a Times Square

Roma, 2 giugno 2017 - Varcano il confine degli Stati Uniti e arrivano anche in Italia gli Spectacles, gli occhiali-telecamera lanciati qualche mese fa da Snapchat, l'app di messaggi 'usa e getta' amata soprattutto dai giovanissimi. 

La curiosità che forse li farà diventare un nuovo tormentone estivo per i teenager è che l'acquisto, oltre che online, potrà avvenire attraverso distributori messi per strada, come le caramelle o le bibite. In Italia il primo sarà installato a Venezia, a seguire sono previsti altre città.

Ma di cosa si tratta esattamente? Gli Spectacles sembrano degli occhiali da sole, e costano più o meno lo stesso, ma permettono di girare brevi video ('snap') da 10 a 30 secondi con un semplice tocco sull'asticella laterale. Questi mini-video poi si possono condividere su Snapchat. Durante la registrazione si accende una spia luminosa sia all'interno sia all'esterno degli occhiali per avvisare che è in corso una registrazione (questo per mettere al riparo da polemiche sulla privacy come fu per i Google Glass).

In contemporanea gli Spectacles sbarcano nel Regno Unito, Germania, Francia e Spagna. Snapchat è di proprietà della compagnia Snap Inc, ora quotata a Wall Street. L'app è stata creata da Evan Spiegel e Bobby Murphy nel 2011 e sta dando filo da torcere per crescita utenti e creatività anche a Facebook e Instagram. In media, Snapchat ha avuto 166 milioni di utenti attivi in una giornata a livello globale nel primo trimestre 2017, di cui 55 milioni in Europa.