Sabato 13 Luglio 2024
SOFIA SPAGNOLI
Tech

Alexa, l'assistente vocale di Amazon compie 4 anni: tutte le nostre richieste

Alexa organizza le giornate degli italiani: sono oltre 600 milioni le azioni svolte quest'anno dal dispositivo al posto degli utenti. Otto miliardi le interazioni nel 2022

L'assistente vocale Amazon Alexa

L'assistente vocale Amazon Alexa

"Imposta una sveglia". "Come sarà il tempo domani?" o "Quali sono le notizie del giorno?", sono queste alcune domande tipiche poste dalla maggioranza degli italiani ad Alexa, l’assistente personale intelligente sviluppata dall'azienda statunitense Amazon nel 2018, e che quest’anno compie 4 anni. Proattiva, intuitiva e divertente, Alexa alleggerisce e organizza le giornate degli italiani: sono, infatti, 600 milioni le azioni svolte quest’anno dal dispositivo al posto degli utenti italiani, i quali possono dire di aver risparmiato oltre 6 milioni di ore impostando, per esempio, il timer con Alexa, anziché aprire il proprio smartphone, o chiedendole di riprodurre la propria canzone preferita invece di cercarla.

Sempre più amata dagli italiani

Il 2022 è stato un anno fruttuoso in termini di crescita: delle oltre 17 miliardi di interazioni effettuate con Alexa dal 2018 ad oggi, ben 8 miliardi sono avvenute solo quest’anno. E sempre nel 2022, secondo l’analisi condotta da GFK insieme a ServicePlan sui Best Brands 2022, Alexa è rientrata nella classifica Best Product dei 10 brand più amati dagli italiani. "Sono continue le dimostrazioni di affetto da parte degli utenti in tutta Italia, che si affidano quotidianamente ad Alexa per gestire le proprie giornate, dal risveglio sino alla buonanotte", ha dichiarato Gianmaria Visconti, Country Manager di Amazon Alexa in Italia.

Le funzioni più richieste

Quest’anno gli italiani hanno utilizzato Alexa per impostare 800 milioni tra sveglie e timer, ma è anche un’ottima reminder: sono ben 120 milioni i promemoria impostati e 45 milioni le shopping list realizzate. È successo che per ben 135 milioni di volte le siano state chieste le previsioni meteo. Oppure un aiuto in cucina: risultano 8 milioni le ricette domandate, tra le più popolari spiccano la carbonara, i pancake e il tiramisù. È anche un’ottima compagna di intrattenimento: le ore di musica riprodotte nel 2022 sono ben 400 milioni e i brani più richiesti restano le hit sanremesi: in primis 'Farfalle' di Sangiovanni, seguito da 'Dove si balla' di Dargen D’Amico e 'Brividi' di Mahmood e Blanco.

La crescita a livello regionale

Sebbene la Lombardia sia la prima regione in Italia per utenti attivi, in maniera inaspettata, è il Molise a essersi affermato come la regione in Italia che ha registrato la maggior crescita di utenti attivi, con un +56%. In Campania è aumentato il numero di persone che utilizzano il dispositivo per la gestione della casa intelligente, con il +62% rispetto al 2021. La prima provincia italiana per numero di interazioni è Roma, ma a registrare la crescita più significativa in tutta la Penisola è Agrigento, con +63%.

Aumentano le funzioni

Al lancio iniziale del 2014, Alexa aveva solo 13 funzioni disponibili mentre oggi ne vanta centinaia. All’inizio parlava una sola lingua, oggi è disponibile in 9 idiomi diversi e può rilevare anche più lingue nello stesso momento.

Una realtà affermata

Gli assistenti vocali iniziano a essere una presenza fissa nella vita degli italiani: l’85,4% ha interagito con essi nel 2022 e il 66,4% ha avuto a che fare con questa tecnologia nell’ultimo mese. È quanto emerge dal report 'Voice Technology Italia 2022' realizzato da Vocalime. Lo studio indaga in modo approfondito il mercato italiano dei Vocal Assistent e le abitudini di interazione degli italiani con essi. In generale, tra i più diffusi a livello mondiale, oltre ad Alexa, troviamo Siri, l’assistente digitale sviluppato da Apple, che compie quest’anno 11 anni ed è presente sui tutti i dispositivi del colosso americano. Con la parola di attivazione: "Hey Siri" gestisce numerose funzioni: può controllare notizie, fare calcoli, ma anche chiamare un taxi e dare indicazioni stradali. Offre anche funzioni legate al mondo della smart home.

Altrettanto conosciuto Google Assistant, l’interfaccia realizzato per Android e iOS ma presente su qualsiasi device, che tramite la parola di attivazione "Ok Google" riesce a gestire numerose funzioni, dalle più semplici, come seguire i risultati di una partita di calcio, alle meno scontate, come trovare consigli su luoghi da visitare o hotel dove dormire. Anche qui esiste la versione home del device.

Più marginale rispetto alle precedenti è Cortana, l’assistente vocale di Windows, che fatica ad avere lo stesso slancio dei precedenti. Le funzionalità sono più semplici: gestione eventi, creazioni di liste e ricerca di dati e informazioni.