L’estate del calcio è stata indimenticabile: domani inizia la serie A con una serie di grandi novità, tra cui la nuova programmazione televisiva
L’estate del calcio è stata indimenticabile: domani inizia la serie A con una serie di grandi novità, tra cui la nuova programmazione televisiva
Torna finalmente il pubblico, il calendario non sarà più simmetrico, siamo campioni d’Europa e i debiti dei club hanno sconvolto il mercato mondiale dei calciatori. Ma non sono queste le uniche novità della grande stagione del calcio, che parte domani con la prima giornata di serie A. Per chi segue il calcio, anche solo parzialmente, in tv, questa sarà anche la stagione della rivoluzione dei canali, dopo che Dazn ha acquistato per 840 milioni all’anno l’esclusiva di 7 gare su 10 dalla Lega di serie A per tre anni. Sky si è aggiudicata le altre tre gare. Vediamo quali saranno le sfide di questa appassionante stagione anche a livello televisivo. Serie A Dazn (29,99 euro al mese) trasmetterà tutta la serie A: dieci partite per turno, senza distinzione di...

Torna finalmente il pubblico, il calendario non sarà più simmetrico, siamo campioni d’Europa e i debiti dei club hanno sconvolto il mercato mondiale dei calciatori. Ma non sono queste le uniche novità della grande stagione del calcio, che parte domani con la prima giornata di serie A. Per chi segue il calcio, anche solo parzialmente, in tv, questa sarà anche la stagione della rivoluzione dei canali, dopo che Dazn ha acquistato per 840 milioni all’anno l’esclusiva di 7 gare su 10 dalla Lega di serie A per tre anni. Sky si è aggiudicata le altre tre gare.

Vediamo quali saranno le sfide di questa appassionante stagione anche a livello televisivo.

Serie A

Dazn (29,99 euro al mese) trasmetterà tutta la serie A: dieci partite per turno, senza distinzione di orario, fascia, livello della partita. Sky (abbonamento Now a 14,99 al mese solo in streaming e quello sul satellite a 35,90 al mese con tutto l’extra-calcio e anche l’extra-sport comprese le serie tv) avrà tre gare per turno di campionato: il sabato alle 20.45, la domenica alle 12.30 ed il lunedì alle 20.45). Sky ha anche un abbonamento a 5 euro che consente comunque di vedere le tre gare della A e la B. Ieri Dazn ha annunciato alcuni degli opinionisti della prossima stagione: Borja Valero, Marco Parolo, Fabio Bazzani e Ciro Ferrara.

Cosa serve per Dazn

La prima cosa è una rete che consenta lo streaming: una rete in fibra a banda ultralarga, con una velocità adeguata. L’abbinamento con Tim dovrebbe risolvere molti problemi dello scorso anno, ma serve ovviamente attrezzarsi adeguatamente per sostenere lo streaming.

Champions League

Qui viene il problema: la Champions (121 gare) è in gran parte su Sky e non c’è su Dazn. Quindi per chi vuole seguire la propria squadra del cuore in A e in Champions un solo abbonamento non basta. L’unica possibilità è TimVision, che a 29,99 euro al mese offre tutta la A dalla app di Dazn, le 121 partite di Champions dalla App Infinity, l’Europa League e la Coppa Italia, oltre alla B, alla A femminile, all’Europa League ed alla parte di calcio estero già di Dazn. Le 16 migliori gare del mercoledì sono anche su Prime Video (3,99 euro al mese).

Una buona notizia c’è: Mediaset trasmetterà in chiaro 17 gare, le migliori del martedì più la finale. Anche Infinity (7,99 euro al mese) avrà 121 partite di Champions.

Le altre Coppe

L’Europa League sarà su Dazn e su Sky, la Conference League tutta su Sky e, limitatamente ad alcune gare, su Dazn. La Coppa Italia sarà sulle reti Mediaset in chiaro e gratuitamente su Infinity.

I campionati esteri

Su Sky il meglio di Premier League, Ligue 1 e Bundesliga, su Dazn la Liga, il top di Fa Cup e Libertadores.

La serie B

Sarà sia su Dazn che su Sky. Chi è tifoso di un club di B può tirare un sospiro di sollievo: qui per fortuna basta un solo abbonamento, speriamo che la cosa possa essere di esempio.

Il calcio femminile

La7 trasmetterà in chiaro una gara per turono del campionato femminile: inoltre anche le semifinali e finale di Coppa Italia e la Supercoppa italiana.

Bar e hotel

Sky e Dazn hanno siglato un accordo triennale che permetterà a tutti i bar, hotel e altri locali pubblici di accedere via satellite a tutte le partite della serie A. Sky accenderà il nuovo canale Sky Sport Bar (ch 215) con tutte le dieci partite della serie A.

I clienti Sky Business che fruiscono dell’offerta di Sky per i locali pubblici avranno a disposizione tutta la serie A su Sky Sport Bar (con i canali 216 e 218 per gli eventi in contemporanea).

Il nostro calcio all’estero

E’ notizia di ieri che Bein Sports trasmetterà la serie A in Asia e Pacifico. Mentre Helbiz Media, distributore esclusivo della Lega Serie B dei diritti media all’estero, annuncia un nuovo accordo con The Sport Channel, network di intrattenimento in rapida crescita, che garantirà l’esposizione all’estero del Campionato di B in Israele.