Il cartellone internazionale prosegue con i campionati europei con il salto ostacoli che fa la parte del leone. "Purtroppo la gara di Donaueschingen - ha detto il ct Bartalucci - ha creato diverse problematiche (strappo all’adduttore per Pisani e incomprensione di Marziani col suo Lightning, ndr), che mi inducono a un momento di riflessione sulla composizione del team per l’evento continentale di Riesenbeck". Nel frattempo la Nazionale, che ha rinunciato allo Csio di Drammen causa le regole anticovid norvegesi, è stata invitata al tostissimo Csio di Aquisgrana (14-19 settembre) dove serve un team all’altezza. "Dovro’ pescare - ha aggiunto il tecnico - con grande oculatezza perchè ci sono anche il Global Tour a Roma e la finale di Nations League a Barcellona".

Paolo Manili