Mercoledì 24 Luglio 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Tennis

Coppa Davis 2023, wild card per l'Italia: eviterà il turno preliminare

Gli azzurri entreranno in gioco nella competizione in occasione dell'inizio della fase a gironi

Lorenzo Sonego, grande protagonista alle Finals di Malaga

Lorenzo Sonego, grande protagonista alle Finals di Malaga

Milano, 27 novembre 2022 - Dopo l'emozionante percorso in questa Coppa Davis, fermatosi solo a un passo dalla finale, in casa Italia rimane l'amaro in bocca per quello che sarebbe potuto essere e che non è stato, ma anche tanto orgoglio e consapevolezza di poterci riprovare nel 2023, quando non dovrà affrontare il turno preliminare. Già, perché gli Azzurri di Filippo Volandri - proprio come la Spagna - hanno ricevuto una wild card che permetterà loro di entrare in gioco nella competizione non a febbraio, bensì a settembre, quando andrà in scena la fase a gironi. Berrettini e compagni, proprio come accaduto nell'edizione 2022, scenderanno in campo alla caccia del pass per le Finals a Bologna. 

Gli scontri

Qualificate di diritto per la fase a gironi anche Australia e Canada, finaliste quest'anno. Le altre 12 saranno decise attraverso degli scontri fra le altre partecipanti alle finali di Malaga e le 12 vincitrici dei playoff del World Group I dello scorso settembre. Queste le partite in programma: Croazia-Austria, Ungheria-Francia, Uzbekistan-Stati Uniti, Germania-Svizzera, Colombia-Gran Bretagna, Norvegia-Serbia, Cile-Kazakhstan, Corea del Sud-Belgio, Svezia-Bosnia Erzegovina, Olanda-Slovacchia, Finlandia-Argentina e Portogallo-Repubblica Ceca. La fase a gironi, oltre che in Italia, si disputerà in Spagna, Australia e Canada, mentre le Finals verranno giocate di nuovo al Palacio de Deportes José María Martín Carpena di Malaga. 

Leggi anche: Tiafoe, la polemica cuffie durante l'inno