Jannik Sinner
Jannik Sinner

Torino, 29 novembre 2021 - Lo spauracchio della vigilia del triplo confronto tra Italia e Croazia era rappresentato dal doppio: la sconfitta di Lorenzo Sonego contro Borna Gojo e la vittoria di Jannik Sinner ai danni di Marin Cilic affidano proprio all'incontro a quattro il verdetto dei primi quarti di finale della Coppa Davis 2021. A spuntarla è la coppia Nikola Mektic-Mate Pavic, che batte 2-0 (6-3; 6-4) il tandem composto da Fabio Fognini e appunto Sinner, che all'ultimo sostituisce Simone Bolelli decidendo di mettersi di nuovo in gioco in prima persona. Niente da fare: i croati, migliori al mondo della specialità, sono troppo più forti soprattutto in battuta e adesso a Madrid per la semifinale se la vedranno con una tra Serbia e Kazakistan.

Primo set

Il duo croato parte forte anche grazie al servizio di Pavic: Fognini risponde nella rete. Il turno in battuta di Sinner frutta il pareggio agli azzurri, che poi tornano sotto quando in battuta si ripresentano gli avversari e in particolare Mektic. Tocca poi a Fognini servire e il game sorride ai croati, che trovano il primo break: bravo Pavic a chiudere con uno smash. Quest'ultimo apre il proprio turno in battuta con un ace che fa da prologo al 4-1. Gli azzurri replicano con un 40-0 ma non riescono a dare continuità alla propria azione anche a causa di una risposta in rete di Fognini. Gli azzurri si riscattano nel game seguente, con ben 5 set point annullati ai croati, che tuttavia rinviano di pochi minuti la conquista della prima frazione: a decidere è un ace di un rabbioso Pavic.

Secondo set

L'Italia riparte con un 40-0: la Croazia replica con la stessa arma prima di incassare il vantaggio azzurro dopo un lungo scambio. Mektic sistema le cose per i suoi ma Sinner lo imita presto, aiutato da una volée vincente di Fognini. Si va così sul 3-2 ma Pavic firma l'ennesimo 40-0 per gli ospiti, che trovano poi il break quando Fognini commette un doppio fallo. Per la Croazia e per i suoi turni in battuta diventa tutto più semplice: male ancora Fognini, che sbaglia un dritto di facile lettura. Al servizio va Sinner, che tiene in vita l'Italia almeno per un altro game: un ace di Pavic spedisce la Croazia in semifinale a Madrid.

Coppa Davis, Italia-Croazia 0-1: Sonego perde contro Gojo