Borna Gojo
Borna Gojo

Torino, 29 novembre 2021 - Ciò che non doveva accadere è accaduto. La Croazia, che ha in Cilic e nel doppio i punti forti, si è presa il primo match dei quarti di finale di Davis contro l'Italia. Il numero 279 del mondo Gojo ha infatti battuto Sonego al terzo set e ora gli azzurri dovranno prevalere nelle prossime due partite, partendo da Sinner proprio contro Cilic. E nel doppio schiereranno la coppia migliore al mondo composto da Mektic e Pavic.

Primo set sprecato

Sonego approccia bene la partita, trovando subito il break e poi un vantaggio significativo sul 4-1, anche con palla break per il 5-1, ma il croato, come aveva dimostrato con Popyrin, reagisce e rientra prepotentemente in partita, imbrigliando l'azzurro e trovando anche soluzioni interessanti da fondo campo. Gojo, numero 279 Atp, ritrova fiducia e verve e trascina Sonego in una partita lottata, da cuori impavidi, fino al naturale epilogo del tie break. Gojo si prende un mini break e va 4-2, poi diventa caldo come una fornace e trova due vincenti alla Federer che nessuno sapeva avesse in faretra. il disastro è chiuso dal set point vinto con un nastro imprendibile. Croazia avanti di un set. La reazione di Sonego è comunque veemente, subito break nel game di apertura del secondo set, poi è costretto a salvare tre palle del contro break al game successivo e si invola 4-0 per non voltarsi più. 6-2: si va in fretta al terzo.

Imprecisione Sonego

La partita è però complicata, lo si capisce ad inizio terzo quando Gojo vola 1-3 con il break propiziato da due gravi errori di diritto di Sonego, improvvisamente incapace di trovare misura sia in larghezza che in lunghezza, con tanto di cambio di racchetta per provare di non lasciare nulla di intentato. Il croato va addirittura 4-1 ammutolendo il Pala Alpitour ad eccezione dei pochi croati presenti. C'è ancora una reazione di Sonego, perché quando c'è battaglia non si tira indietro, con tre palle break sul 2-4, peccato che il croato riesca ad annullarle tutte andando 5-2 con un ace di seconda palla. E' l'ultima occasione per Sonego che capitola 7-6, 2-6, 6-2 lasciando il primo punto alla Croazia. Ora si fa durissima.