Svetlana Kuznetsova
Svetlana Kuznetsova

Cincinnati, 17 agosto 2019 - Il cemento del Premier 5 di Cincinnati 2019 certifica il ritorno della stella di Svetlana Kuznetsova, che in poco più di un'ora di gioco batte l'ex numero uno al mondo Ashleigh Barty per 2 set a 0 (6-2; 6-4). Adesso la russa, che ha usufruito anche dei problemi fisici occorsi all'australiana, deve attendere la sfida delle 21 (ora italiana) per sapere il nome dell'altra finalista, che sarà una tra Madison Keys e Sofia Kenin.

A cominciare meglio è l'australiana, che si porta sul 2-0 prima di subire il rientro della russa, che macina game su game e mette a referto un clamoroso parziale di 6-0 che indirizza il primo set dalla sua parte. La Barty, che nel frattempo ha accusato a più riprese problemi alla caviglia destra, si riprende parzialmente nel secondo parziale, nel quale tiene botta colpo su colpo dopo aver perso subito il servizio: non basta però a fermare le velleità della Kuznetsova, che con un 6-4 ottenuto al primo match point dà valore alla sua vittoria al di là della scarsa forma dell'avversaria. A parlare per la russa, che in finale se la vedrà con una tra Madison Keys e Sofia Kenin, è una scalata cominciata già dai successi contro Sloane Stephens e Karolina Pliskova. Una bella risposta al trascorrere implacabile degli anni e al misero 153esimo posto nel ranking WTA.