"Il Giro d’Italia 2020? L’obiettivo era vestire per qualche giorno la maglia rosa ed essere di sostegno a Thomas: sembrava tutto perfetto, poi tutto è andato a monte per l’infortunio a Geraint. Alla fine Tao Gheogegan Hart è riuscito a concludere benissimo tutto questo lavoro della Ineos". Così Filippo Ganna (nella foto), intervistato da Radio Sportiva, ha fatto il punto sulla stagione ciclistica. "Se riuscirò a vincere un Grande Giro? Al momento non ci penso – aggiunge il campione del mondo della cronometro –. Il piano è partecipare al Giro 2021 per arrivare pronto alla crono e alla prova del quartetto a Tokyo. Record dell’ora? Nel 2021 c’è tantissima carne al fuoco, finiti gli appuntamenti importanti arriverà anche quello".