Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
15 mag 2022

Su Le Mans, c’è l’Italia in prima fila

Le Ducati di Bagnaia e Miller davanti all’Aprilia di Espargaro, e Bastianini parte quinto. L’incognita è la pioggia

15 mag 2022
marco galvani
Sport
Bagnaia è 5° con 56 punti, guida Quartararo a 89 davanti a Espargaro e Bastianini
Bagnaia è 5° con 56 punti, guida Quartararo a 89 davanti a Espargaro e Bastianini
Bagnaia è 5° con 56 punti, guida Quartararo a 89 davanti a Espargaro e Bastianini
Bagnaia è 5° con 56 punti, guida Quartararo a 89 davanti a Espargaro e Bastianini
Bagnaia è 5° con 56 punti, guida Quartararo a 89 davanti a Espargaro e Bastianini
Bagnaia è 5° con 56 punti, guida Quartararo a 89 davanti a Espargaro e Bastianini

di Marco Galvani

Due Ducati e l’Aprilia. Prima fila del made in Italy in MotoGp. E seconda pole consecutiva di Pecco Bagnaia con il tempo record di 1’30.450 (la prima pole Ducati al ‘Bugatti’) davanti al compagno di box Jack Miller e ad Aleix Espargaro (alla sua terza prima fila di seguito). Ed è pole tricolore anche in Moto3, con Dennis Foggia al suo battesimo sulla prima casella in griglia (6° Andrea Migno). Le Mans stregata, invece, in Moto2, con il leader Celestino Vietti soltanto 19° e Tony Arbolino 10° e migliore italiano. Nella classe di mezzo prima pole per la matricola Pedro Acosta, poi Jake Dixon e Augusto Fernandez.

Oggi ci si gioca tutto nella roulette delle gare. "Sarà complicato scegliere bene le gomme per domani", la prospettiva di Bagnaia dopo la pole. Soddisfatto perché "questa moto va sempre molto bene nel time attack e ho buone sensazioni anche sul passo. Per la gara mi sento carico". La Ducati sì che è in forma. Secondo Miller e 5° l’indipendente del team Gresini Enea Bastianini: "Peccato perché la prima fila era davvero alla portata, ma abbiamo dimostrato di poter essere veloci tutto il fine settimana e non ci capitava da qualche Gp. In gara saremo pronti e in caso di pioggia partire davanti sarà sicuramente un vantaggio".

Fa scongiuri contro la pioggia Aleix Espargaro: "onestamente non potevo aspettarmi di più in qualifica, spero in una gara asciutta, ma Le Mans è sempre imprevedibile quindi daremo il massimo in ogni caso".

Pure il leader di classifica (e padrone di casa) Fabio Quartararo si giocherà tutte le chance per tenere a distanza almeno Aleix ed Enea, i suoi primi inseguitori. Il francese parte 4°, ma "a guardare dove sono le altre Yamaha direi che abbiamo fatto un gran lavoro".

Marc Marquez: "Non ho il passo per vincere e nemmeno per il podio". Parte 10° e punta a chiudere in quella zona: "Non è bello, ma è così. Purtroppo la caduta mi ha tolto forza a braccio e spalla, quindi ho dovuto risparmiare energie per la gara". In ritardo il resto della pattuglia italiana: 13° Marco Bezzecchi, 15° Luca Marini davanti a Fabio Di Giannantonio, 19° Franco Morbidelli e 20° Andrea Dovizioso.

Così oggi le gare in tv. Diretta Sky alle 11 Moto3, alle 12.20 Moto2 e alle 14 MotoGp. Differita in chiaro su TV8: 14.05 Moto3, 15.25 Moto2, 17.05 MotoGp.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?