Aria pesante in casa Houston. I Rockets perdono con i Lakers ed esplode la rabbia di James Harden che firma 16 punti, 7 rimbalzi e 6 assist. "Non siamo abbastanza forti – dice il Barba –. Amo questa città, ho fatto il massimo. Ma la situazione è pazzesca e non credo che possa essere risolta". Qualche problema all’interno dello spogliatoio.

Tutto tranquillo in casa Lakers dove spiccato i 26 punti, 8 rimbalzi e 5 assist per LeBron James e i 19 punti e 10 rimbalzi per Anthony Davis.

Danno spettacolo le stelle di Philadelphia. Serve un supplementare ai Sixers per piegare Miami. Joel Embiid mostruoso con 45 punti e 16 rimbalzi, ben coadiuvato da Danny Green, 29 e 10.

Successo infine per Brooklyn, con Kevin Durant che, in attesa del ritorno di Irving, firma 34 punti, 9 rimbalzi e 13 assist.

I risultati: Sixers-Heat 137-134; Nets-Nuggets 122-116; Cavaliers 87-117; Thunder-Spurs 102-112; Rockets-Lakers 100-117; Warriors-Pacers 95-104.