Lunedì 17 Giugno 2024
RICCARDO GALLI, INVIATO
Motomondiale

Portimao MotoGp, le pagelle della gara in Portogallo: Bagnaia perfetto, Marquez da incubo

Il campione del mondo della Ducati inizia la stagione 2023 con una straordinaria doppietta: Sprint e Gp. Benissimo anche Vinales e l'Aprilia

Dominio a Portimao per Pecco Bagnaia (Ducati)

Dominio a Portimao per Pecco Bagnaia (Ducati)

Portimao (Portogallo), 26 marzo 2023 - La follia di Marquez apre la porta al successo di Pecco Bagnaia. Il numero uno della Ducati ricomincia il Mondiale a testa alta con un uno-due micidiale fra Sprint e Gara. Da applausi l'Aprilia di Vinales.

La classifica generale MotoGp

MotoGp Portimao, le pagelle

Francesco Bagnaia voto 10. Diciamo che dopo la follia di Marquez, e quindi con la gara praticamente tutta da gestire, il compito gli è diventato tutto sommato semplice. Pecco c’è di nuovo. Punto. Doppietta Sprint più Gp. Inutile aggiungere altro. Maverick Vinales 9. Bravo, bravissimo. E’ l’unico a tenere la pressione alta su Bagnaia e lo ha fatto con una gara impeccabile. La sua Aprilia tiene un gran ritmo e può concretamente avere ambizioni mondiali. Marco Bezzecchi 8. Se lo sentiva che dal Portogallo avrebbe portato via qualcosa di buono. Il podio alla prima tappa del Mondiale è un messaggio che Bez vuole mandare a tutti. Bravo e pronto al decollo. Alex Marquez 7,5. Il debutto in Ducati, quella del team Gresini, è stato come una bella favola. Ha cercato la zona podio a lungo, ma non ha voluto (a differenza del fratello) rischiare troppo. Il potenziale è alto, altissimo. Attenzione alla belle sorprese. Johann Zarco 7. Si accende nel finale e mette in fila una serie di sorpassi e di sportallate niente male e che soprattutto gli consegnano un quarto posto che vale oro. Quando l’esperienza e l’essere il ‘nonno’ della MotoGp fanno la differenza. Miguel Oliveira 7. Viene abbattuto da Marquez proprio quando aveva appena iniziato un domenica fantastica. Pilota di casa, qui in Portogallo, aveva il podio nel polso, se non qualcosa in più. Peccato che si sia trovato sulla traiettoria di quel missile impazzito di nome Marc. Luca Marini 5. Cade a pochi giri dalla bandiera a scacchi ma il suo fine settimana è andato tutto nella direzione opposta a quella che avrebbe voluto. Lontano da tutto e da tutti deve cercare il modo di rialzare la testa subito. Magari già domenica prossima in Argentina. Fabio Quartararo 5. Ce la mette tutta e quindi il voto non può essere più basso del 5. Detto questo, i segnali che ha mandato nel primo weekend della stagione non sono un granché. Anzi, fanno venire spontanea una domanda: Quartararo davvero potrà lottare per il titolo? Franco Morbidelli 2. Tutto sbagliato. Weekend incubo con prospettive poco incoraggianti anche per le prossime tappe del Mondiale. Franco ha una Yamaha che non funziona. Sarà un 2023 durissimo, il suo. Marc Marquez 0. Sarebbe stato uno dei protagonisti. E lo avrebbe meritato. Ma forse è in overdose di pressione. E la voglia di strafare gli fa provocare un incidente pericolosissimo. Calmati, Marc, per favore.

Il calendario della MotoGp