9 mag 2022

MotoGp, Leopard pronta a sostituire Suzuki con Aprilia

Se la Suzuki dovesse abbandonare la MotoGp dal 2023 il Team Leopard sarebbe candidata principale con moto Aprilia

manuel minguzzi
Sport
Se Suzuki uscirà di scena è pronta Leopard
Se Suzuki uscirà di scena è pronta Leopard

Roma, 9 maggio 2022 - Non ci sono conferme o smentite ufficiali sulle voci incontrollate che vorrebbe una dismissione di Suzuki dalla MotoGp a partire dal 2023 a causa della crisi economica. A vincolare la casa giapponese un contratto con Dorna fino al 2026 che non permetterebbe una decisione unilaterale, per cui il futuro è ancora tutto da scrivere. Ma l'uscita resta una opzione e il Team Leopard sarebbe pronto a entrare nella classe maggiore.

Leopard vuole Aprilia

Il Team Leopard, dal 2015 ai vertici in Moto 3, ha da tempo il desiderio di entrare in MotoGp, ovviamente appoggiandosi come team satellite. Se Suzuki dovesse uscire ci sarebbe spazio per un innesto, ma con le idee chiare visto che al momento solo una casa, Aprilia, presenta due moto: "L'unica opzione sarebbe quella di entrare con Aprilia, perché secondo me Dorna deve ricompensare in un modo o nell’altro l’unico costruttore della griglia che ha solo due moto", ha detto Christian Lundberg del Team Leopard pochi giorni fa. D'altronde, Ducati presenta otto moto, Ktm, Honda e Yamaha ne hanno già quattro e, con l'uscita di Suzuki, Aprilia potrebbe costruire un proprio team satellite. Leopard si candida.

Leggi anche - Moto gp, Bagnaia vince a Jerez

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?