Valentino Rossi prossimo al Team Petronas (Ansa)
Valentino Rossi prossimo al Team Petronas (Ansa)

Jerez de la Frontera (Spagna), 16 luglio 2020 – Valentino Rossi continuerà in MotoGp per altri due anni, la notizia non è ufficiale ma ancora ufficiosa, lo attende il Team Petronas con cui è alle fasi conclusive la trattativa per la firma di un annuale più opzione e sempre con una moto ufficiale Yamaha. L’ammissione è arrivata dallo stesso ‘Dottore’ al culmine della giornata di test che precede il weekend del gran premio di Spagna che inizierà domani con le prime prove libere.

NON E’ ANCORA FATTA – La conclusione della storia è scritta, ma non ufficiale. La firma non c’è, però Rossi si può considerare un nuovo pilota del Team Petronas: “Ho voglia di continuare a correre e quasi certamente sarò in Petronas nel 2021 – le sue parole a Sky – Comunque non è vero che ho già firmato, anzi siamo ancora lontani, prima ci sono molte pedine da muovere. Quartararo andrà nel team ufficiale e farà le prime scelte, io ne avrò di meno: porterò Munoz con me, invece per gli altri membri decideranno i team”. Rossi potrebbe correre sia nel 2021 che nel 2022, ma le parti si riaggiorneranno nella pausa estiva del prossimo campionato: “Non volevo andare in Petronas sapendo che sarebbe stato l’ultimo anno – ha affermato il ‘Dottore’ – Abbiamo parlato con Lin Jarvis e Yamaha e alla fine abbiamo deciso per un contratto per il 2021 con opzione per il 2022: nella pausa estiva del prossimo campionato decideremo insieme se continuare o meno”.