Pecco Bagnaia in azione: anche lui sarà al via nei test che iniziano oggi a Jerez
Pecco Bagnaia in azione: anche lui sarà al via nei test che iniziano oggi a Jerez
di Riccardo Galli Ci saranno volti nuovi, alla prima apparizione in MotoGp e ci saranno anche team e livree che fino allo scorso week end erano custodite in segreto. Ma non ci sarà lui, Valentino Rossi, che per la prima volta dopo 26 anni, oggi non accenderà il motore della stagione che verrà. Quella targata 2022. Sulla...

di Riccardo Galli

Ci saranno volti nuovi, alla prima apparizione in MotoGp e ci saranno anche team e livree che fino allo scorso week end erano custodite in segreto. Ma non ci sarà lui, Valentino Rossi, che per la prima volta dopo 26 anni, oggi non accenderà il motore della stagione che verrà. Quella targata 2022.

Sulla pista di Jerez, da questa mattina a domani pomeriggio, andrà infatti in scena il primo atto della nuova stagione. Atto ufficiale, con motori e carene già in versione futuro, che la MotoGp ha fissato prima della lunghissima pausa invernale, che si chiuderà a febbraio, quando inizierà l’avvicinamento alle gare con i test di Sepang, in Malesia.

Assente Rossi, assente anche Marquez che nelle prossime settimane saprà quale sarà il suo futuro con il rischio (piuttosto alto) di dover rinunciare a gran parte anche del Mondiale 2022 per i problemi alla vista.

Ci saranno invece tutti i team e i ragazzi della Ducati, da Bagnaia a Miller, passando per il debuttante Bezzecchi che affiancherà Luca Marini proprio nel team di Valentino. Attesa anche per il debutto di Gresini Racing con Bastianini e Di Giannantonio, mentre Dovizioso scoprirà la Yamaha 2022 con il marchio WithU.

Ieri intanto il dg Dall’Igna ha tracciato il bilancio 2021 di Ducati. "Sono molto contento – sono sue parole – del lavoro che abbiamo fatto tutti insieme durante questi anni: all’inizio la Ducati non era così competitiva, siamo riusciti a migliorare continuamente le nostre prestazioni. Ma ancora non siamo arrivati al termine del lavoro".

"Un test di Valentino? – ha aggiunto –. Rossi in questo mondo può fare quello che vuole".