Con un ottimo giro in 67 colpi, il quinto migliore dell’intero field, Francesco Molinari ha portato a termine The Genesis Invitational con l’ottavo posto. Il risultato del nostro portacolori sarebbe potuto essere ancora più positivo. Sino alla penultima buca infatti Molinari era stato impeccabile, senza alcun errore e ben 5 colpi guadagnati al campo. La sbavatura all’ultima buca gli ha fatto perdere l’accesso tra i primi 5 ma non le sensazioni positive per la terza top ten in 4 tornei disputati da inizio stagione. La vittoria è andata a Max Homa dopo due buche di play off con Tony Finau. Il trentenne americano ha ricevuto il trofeo direttamente dalle mani di Tiger Woods, promoter del torneo, che ha parlato delle sue condizioni fisiche dopo l’intervento alla schiena. Il fenomeno si sottoporrà a nuovi esami strumentali e non ha dato garanzie sulla presenza al Masters, major in programma dal 8 aprile.

a. r.