La staffetta italiana che ha vinto il titolo mondiale nella 4x100 stile libero ad Abu Dhabi: gli azzurri hanno chiuso la rassegna con il record di 16 medaglie
La staffetta italiana che ha vinto il titolo mondiale nella 4x100 stile libero ad Abu Dhabi: gli azzurri hanno chiuso la rassegna con il record di 16 medaglie
Chiude col botto l’Italia nei mondiali di nuovo in vasca corta, con due medaglie d’oro per Alessandro Miressi nei 100 stile libero e per la staffetta 4x100 mista maschile. Argento per Martinenghi, quarto porto per Paltrinieri e storico record di medaglie, ben sedici, battuto il precedente di Shanghai 2006 con 12. Ad Abu Dhabi Alessandro Miressi ha trionfato nei 100 stile libero in 45“57,...

Chiude col botto l’Italia nei mondiali di nuovo in vasca corta, con due medaglie d’oro per Alessandro Miressi nei 100 stile libero e per la staffetta 4x100 mista maschile. Argento per Martinenghi, quarto porto per Paltrinieri e storico record di medaglie, ben sedici, battuto il precedente di Shanghai 2006 con 12.

Ad Abu Dhabi Alessandro Miressi ha trionfato nei 100 stile libero in 45“57, prima volta nella storia del nuoto italiano e record tricolore, mentre la la 4x100 mista maschile si è imposta col primato italiano e record dei campionati in 3’19“76 grazie a Lorenzo Mora (50“34), Nicolò Martinenghi (55“94), Matteo Rivolta (48“43) e Alessandro Miressi (45"05). Nella gara regina il 23enne torinese vola grazie a una seconda parte di gara da 23“66, precedendo sul podio lo statunitense Ryan Held, 45“63, e il canadese Joshua Liendo Edwards, 45“82.

"Non volevo proprio perdere. Ho fatto la mia gara ed è andato tutto al meglio – ha detto Miressi –. Sapevo che gli altri sarebbero passati forte ma non mi sono fatto condizionare, sapendo che il mio ritorno è molto rapido. Il tempo è buono, ma in finale conta vincere, non il crono". Miressi è il primo italiano a vincere un oro iridato nei 100 stile libero in vasca corta. Non c’era riuscito neanche Filippo Magnini. L’azzurro diventa anche il settimo campione del mondo della storia italiana con Fabio Scozzoli (100 rana) e Ilaria Bianchi (100 farfalla) nel 2012, Gregorio Paltrinieri (1500) nel 2014, Federica Pellegrini (200 sl) nel 2016, Alberto Razzetti (200 farfalla) e Matteo Rivolta (100 farfalla) ad Abu Dhabi. Gregorio Paltrinieri chiude al quarto posto la finale dei 1500 stile vinta da Florian Wellbrock con il record del mondo di 14’06“88 che migliora il 14’08“06 di Paltrinieri. "Sapevo di essere al limite: poteva andare benissimo o malissimo. Non è andata come volevo. Di certo non mi abbatto; mi aspetta un 2022 ricco di appuntamenti e abbiamo tempo per verificare gli allenamenti", ha detto Greg.