9 apr 2022

La Ducati c’è, Marquez prenota l’impresa

MotoGp ad Austin, Zarco davanti a Miller nelle libere. Marc si ritrova subito sulla pista delle sette vittorie in otto anni. Alle 21.10 la pole

marco galvani
Sport
Johann Zarco, 31 anni
Johann Zarco, 31 anni
Johann Zarco, 31 anni

di Marco Galvani

Il Gran premio delle Americhe, il Gp numero 500 dell’era Dorna, inizia con due Ducati davanti a tutti. A mettere in discussione le gerarchie nel regno di Marquez. Johann Zarco (2’02.542), poi la Rossa factory di Jack Miller e la Yamaha di Fabio Quartararo capace di scalzare dalla prima fila provvisoria un Enea Bastianini (Ducati del team Gresini) che punta "alla Top 5 in gara". Alex Rins (Suzuki), unico pilota ‘non Marquez’ a vincere a Austin nel 2019, è 5° proprio davanti a Marc in versione Capitan America. L’otto volte campione del mondo al rientro dopo due gare di stop e la grande paura per il ritorno della diplopia, resta il pilota più pericoloso in gara. Su otto edizioni al Cota ha messo in bacheca 7 vittorie e 7 pole: trovasse convinzione e forma per lanciarsi nel giro più veloce in qualifica, oggi Marquez diventerebbe il primo pilota degli ultimi cinquant’anni con 8 pole in un solo circuito. Apre la terza fila Maverick Vinales su una Aprilia, mentre Aleix Espargarò è 11°. Nella Top 10 del day one Joan Mir (Suzuki), Pecco Bagnaia (Ducati) e Jorge Martin (Ducati Pramac). Tra gli altri italiani: 14° Luca Marini, 15° Andrea Dovizioso, 18° Fabio Di Giannantonio davanti a Marco Bezzecchi, 21° Franco Morbidelli.

Il venerdì della Moto2 porta la firma della matricola della classe, Fermin Aldeguer (2’09.155, a 265 millesimi dal record di Alex Rins che resiste dal 2016). A 46 millesimi Tony Arbolino, unico italiano per ora in Q2. Primo degli esclusi (15° a 8 decimi dalla vetta) il leader del Mondiale Celestino Vietti, incappato anche in una caduta. Tra i suoi primi inseguitori Aron Canet ha chiuso 5° e già con un buon passo gara, il vincitore di Mandalika (e 2° a Termas de Rio Hondo) Somkiat Chantra 12° davanti a Sam Lowes. Sedicesimo Simone Corsi. Oggi ultima chiamata nelle FP3 per riuscire a staccare l’accesso diretto alla Q2.

Così in tv. Oggi diretta su Sky, Dazn e Now le FP3 Moto2 alle 16, MotoGp alle 16.55, Moto3 alle 17.55. Qualifiche in diretta anche su TV8: Moto2 alle 19.35, MotoGp alle 21.10, Moto3 alle 22.10. Domani le gare (diretta anche su TV8): Moto2 alle 18.20, MotoGp alle 20, Moto3 alle 21.30.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?