Domenico Berardi ha firmato l’1-1
Domenico Berardi ha firmato l’1-1

ARBITRO: Pairetto di Nichelino 6.

RETI: 32’pt Gosens, 6’st Berardi (rig).

NOTE: Espulsi: al 22’pt Gollini per fallo su chiara occasione da gol, al 30’st Marlon per doppia ammonizione. Al 31’st Consigli para un calcio di rigore a Muriel. Ammoniti: Marlon, Chiriches, Locatelli, Obiang, Ferrari, Djimsiti. Angoli: 4-4. Recupero: 2’; 3’.

Reggio Emilia - Il Sassuolo ferma l’Atalanta e permette così all’Inter di festeggiare lo scudetto con quattro turni di anticipo. Doveva solo vincere la squadra di Gasperini per tenere aperto il campionato, ma per l’Atalanta è stata una gara stregata, perché costretta a giocare in dieci dal 22’ del primo tempo per l’espulsione del portiere Gollini. Ma ciò che ha pesato maggiormente ai fini del risultato è stato il rigore sbagliato al 30’ della ripresa da Muriel con la parata di Consigli che di fatto ha inciso non poco sul verdetto. Gara ricca comunque di episodi che hanno richiesto l’intervento del Var, con due espulsioni (Sassuolo in dieci dal 75’), due gol annullati per fuori gioco (uno per parte) con la rete dei padroni di casa arrivata su calcio di rigore contestato dall’Atalanta dopo che era stato Gosens a portare in vantaggio i bergamaschi.