Giro 2020, si parte da Budapest
Giro 2020, si parte da Budapest

Diventa ufficiale la partenza del Giro d’Italia dall’Ungheria: nel maggio del 2020, la corsa rosa scatterà da Budapest. In programma tre tappe, la prima delle quali nella capitale, prima di rientrare nel nostro Paese dalla Sicilia, dove inizierà la risalita verso le Alpi. Firmato nelle ultime ore l’accordo con le autorità magiare, gli organizzatori possono brindare alla 14esima partenza della corsa rosa dall’estero: la prima nel 1965, quando l’allora patron Vincenzo Torriani portò una tappa a San Marino. A seguire Montecarlo, Belgio, Città del Vaticano, Grecia e Francia, restando al secolo scorso. Più frequente l’esportazione del Giro nel terzo millennio: in Ungheria sarà l’ottava, tre delle quali in Olanda. Dal 2010 ad oggi, la corsa negli anni pari è sempre iniziata fuori dai confini. Nel 2021 si tornerà in Italia, con la partenza già prenotata dalla Sicilia.