Kimi Raikkonen su Alfa Romeo Racing (Ansa)
Kimi Raikkonen su Alfa Romeo Racing (Ansa)

Barcellona, 20 febbraio 2020 - E' l'Alfa Romeo di Kimi Raikkonen la monoposto più veloce nella seconda giornata dei test invernali di Formula Uno sul circuito di Barcellona. Dopo che nella prima giornata di ieri le Mercedes si erano confermate le auto da battere (Hamilton aveva chiuso con il miglio tempo), oggi il finlandese ha girato in 1'17"901.

Dietro all'ex pilota Ferrari c'è Sergio Perez (Racing Point), seguito da Daniel Ricciardo (Renault), Alexander Albon (Red Bull) e Pierre Gasly (AlphaTauri).

Le due Ferrari di Sebastian Vettel, che oggi pomeriggio finalmente ha debuttato ufficialmente sulla SF1000 dopo l'indisposizione di ieri, e Charles Leclerc, hanno chiuso con il sesto e ottavo tempo. Il monegasco ha comunque migliorato la posizione di ieri (undicesimo).

Al contrario del primo giorno sono rimaste più indietro le MercedesLewis Hamilton ha segnato il nono crono, e il compagno Valtteri Bottas il 13mo.

 

Questi i risultati della sessione pomeridiana..

Questi i risultati della sessione mattutina. 

In casa Mercedes intanto si apre il caso di un'anomalia sul volante che risulterebbe 'mobile': secondo quanto riporta Sky per la Fia sarebbe tutto regolare e si sta verificando che ci siano le garanzie a tutela dei piloti e della sicurezza. "Non spiegherò molto di quello che avete visto, è una nuova idea, ha un nome, DAS, una nuova dimensione di sterzata per il pilota ma non dirò come lo usiamo e perché lo usiamo" le parole in conferenza stampa del direttore tecnico della Mercedes, James Allison. Del volante mobile si è messa subito in discussione la regolarità, ma su questo punto la Fia ha già detto che è regolare. Lewis Hamilton, il primo a testare la rivoluzione portata in pista dalle frecce d'argento, ha spiegato: "L'ho provato per una sola mattina, non so se sia sicuro o no, sto cercando di capire come funzioni ma mi inorgoglisce che sia ancora una volta il mio team a innovare in una direzione non sperimentata".