Sebastian Vettel e Lewis Hamilton (Ansa)
Sebastian Vettel e Lewis Hamilton (Ansa)

Istanbul, 15 novembre 2020 - Lewis Hamilton vince il Gp di Turchia 2020 e si laurea per la settima volta campione del mondo di Formula 1, eguagliando il record di Michael Schumacher. La Ferrari torna sul podio con Sebastian Vettel. Ecco le pagelle di Leo Turrini

 

Hamilton 10

Eguaglia il record dei sette titoli di Schumi con una vittoria sontuosa, conquistata in circostanze estreme. Un grandissimo.

Vettel 10

Finalmente! Interrompe l’odissea nello strazio con una prestazione degna della sua fama. Il miglior Seb della stagione. Da podio.

Leclerc 9

Commette un errore allo Start, Carletto. Ma poi si ricorda di essere il Predestinato e vola. Perde il secondo posto in un eccesso di euforia.

Perez 8

Curiosa la storia di questo messicano. È un signor pilota ma nel 2021 probabilmente sarà in tribuna. Anche in Turchia è stato molto bravo

Stroll 7

Bravissimo in qualifica e anche in gara, poi la squadra sbaglia strategia e il sogno svanisce.

Sainz 6

Prestazione molto solida del futuro ferrarista: a Maranello porterà un contributo di maturità e proverà a giocarsela con Leclerc.

Verstappen 5

 Sbaglia la partenza poi fa numeri esaltanti ma esagera nell’attacco a Perez e così butta una non impossibile vittoria.

Albon 4

Spreca un’altra occasione, forse l’ultima per conservare il posto in Red Bull nella prossima stagione.

Bottas 0

Chi l’ha visto? Si gira al via e poi si consegna all’anonimato come un (im)perfetto maggiordomo finlandese.

Giovinazzi Ng

Un grande sabato precede una domenica infelice. Va a sbattere nel giro di ricognizione (!) e poi l’Alfa lo lascia mestamente a piedi.