epa08821604 British Formula One driver Lewis Hamilton of Mercedes-AMG Petronas crosses the finish line to win the 7th Formula One championshipas at the 2020 Formula One Grand of Turkey at the Intercity Istanbul Park circuit, Istanbul, Turkey, 15 November 2020.  EPA/TOLGA BOZOGLU / POOL
epa08821604 British Formula One driver Lewis Hamilton of Mercedes-AMG Petronas crosses the finish line to win the 7th Formula One championshipas at the 2020 Formula One Grand of Turkey at the Intercity Istanbul Park circuit, Istanbul, Turkey, 15 November 2020. EPA/TOLGA BOZOGLU / POOL

Istanbul, 15 novembre 2020 - Lewis Hamilton trionfa al Gp di Turchia di Formula 1 e si laurea per la settima volta campione del mondo. Nuovo record per il pilota britannico della Merceds che raggiunge Michael Schumacher a quota sette titoli iridati. A Istanbul, su circuito bagnato, Hamilton ha preceduto Sergio Perez (Racing Point); al terzo posto la Ferrari di Sebastian Vettel, sul podio proprio all'ultimo precedendo il compagno di squadra Charles Leclerc. Il monegasco scivola fuori dal podio complice un errore nel finale.

Hamilton: "Sono andato oltre i miei sogni"

Lacrime di gioia per Lewis Hamilton, sette volte campione del mondo. Il britannico raggiunge la leggenda Michael Schumacher e, dopo l'abbraccio con il team principal della Mercedes Toto Wolff e con tutti i membri del suo team, parla al pubblico della Formula 1: "Ragazzi è incredibile -. Mi mancano le parole, ringrazio la mia famiglia e il team, sono andato ben oltre i miei sogni. Sperso i bambini prendano ispirazione da quanto ho fatto".  Come festeggerà questo storico traguardo? Hamilton risponde così: "Quest'anno non sono mai andato a cena, sono rimasto nella mia bolla e non sto facendo nulla di emozionante perché avevo un campionato da vincere e non volevo correre rischi. Stasera andrò a casa, magari mi guarderò la gara e mi stapperò una bottiglia di vino. Voglio godermi questi momenti con la mia famiglia e i miei amici quando sarà possibile. Sono fiero della gara di oggi, ci sono state tante sfide: ho pensato a Monaco 2008 e Cina 2007, oggi ho messo a frutto tutto quello che ho imparato nella mia carriera"

Le classifiche: piloti - costruttori

F1 Gp di Turchia, rivivi la diretta

Highlights

Giro 51

Giro 44 - Leclerc sorpassa Verstappen

Giro 37 - Hamilton sorpassa Perez ed è in testa

Giro 29

Giro 15 - duello Hamilton-Vettel

Giro 3

Giro 1 - Hamilton va lungo e Vettel lo scavalca al terzo posto

Giro 1 - Ocon e Bottas si girano

Giovinazzi contro le barriere prima del via

Antonio Giovinazzi ha rischiato di non prendere parte alla corsa a causa di un'uscita di pista durante i giri di ricognizione. Il pilota dell'Alfa Romeo Racing ha perso il controllo della propria monoposto finendo contro le barriere e danneggiando così la parte anteriore della monoposto. Con l'aiuto dei commissari di gara, Giovinazzi è riuscito a schierarsi sulla griglia di partenza anche grazie al lavoro straordinario da parte dei meccanici.