Formula 1, Max Verstappen sulla Red Bull (foto Ansa)
Formula 1, Max Verstappen sulla Red Bull (foto Ansa)

Budapest, 3 agosto 2019 - Colpo di scena nelle qualifiche del Gp di Ungheria 2019 di Formula 1 (rivivi qui il live): Max Verstappen ha conquistato la pole position. E' la prima in carriera. Il pilota della Red Bull ha girato in 1'14"572 mettendosi alle spalle le due Mercedes di Valtteri Bottas, secondo ad appena 18 millesimi, e del leader del mondiale Lewis Hamilton, terzo a quasi due decimi (+0.197). Quarta piazza per la Ferrari di Charles Leclerc, davanti al compagno di squadra Sebastian Vettel.

Segui qui la gara di Budapest

Classifica piloti - costruttori

La griglia di partenza

1. Max Verstappen (OLA) Red Bull-Honda 1:14.572

2. Valtteri Bottas (FIN) Mercedes 1:14.590

3. Lewis Hamilton (GBR) Mercedes 1:14.769

4. Charles Leclerc (MON) Ferrari 1:15.043

5. Sebastian Vettel (GER) Ferrari 1:15.071

6. Pierre Gasly (FRA) Red Bull-Honda 1:15.450

7. Lando Norris (GBR) McLaren-Renault 1:15.800

8. Carlos Sainz Jr (ESP) McLaren-Renault 1:15.852

9. Romain Grosjean (FRA) Haas-Ferrari 1:16.013

10. Kimi Raikkonen (FIN) Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:16.041

11. Nico Hülkenberg (GER) Renault 1:16.565

12. Alexander Albon (THA) Toro Rosso-Honda 1:16.687

13. Daniil Kvyat (RUS) Toro Rosso-Honda 1:16.692

14. Antonio Giovinazzi (ITA) Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:16.804

15. Kevin Magnussen (DEN) Haas-Ferrari 1:17.081

16. George Russell (GBR) Williams-Mercedes 1:17.031

17. Sergio Perez (MES) Racing Point-Mercedes 1:17.109

18. Daniel Ricciardo (AUS) Renault 1:17.257

19. Lance Stroll (CAN) Racing Point-Mercedes 1:17.542

20. Robert Kubica (POL) Williams-Mercedes 1:18.324.

Verstappen: la macchina volava

"È incredibile, sapevamo che sarebbe stato difficile, ma la macchina volava": commenta così Max Verstappen. "Sono molto contento di oggi ma c'è una gara da fare, è la cosa più importante - aggiunge l'olandese nell'intervista a caldo -. In ogni caso è una pole molto importante e bella per il team".

Leclerc: errore inaccettabile

"Ho fatto un errore non necessario, inaccettabile in Q1", dice Charles Leclerc, severo con se stesso nel commentare le qualifiche, che pure ha chiuso al quarto posto dopo aver picchiato su un muretto nella prima fase. "Ho fatto due errori in due gran premi consecutivi - prosegue il pilota della Ferrari ai microfoni di Sky Sport - devo capire come concentrarmi di più. Devo ringraziare i meccanici e il team che hanno fatto un grande lavoro per rimettermi in pista. Comunque non credo che questo abbia influito sui tempi, siamo un po' lontani". 

Vettel: è dura

"Non sono al cento per cento contento, soprattutto del mio giro finale, ho perso un po di tempo - spiega Sebatian Vettel -. Purtroppo non siamo abbastanza forti, il terzo settore è molto difficile perché non possiamo spingere come vogliamo. Domani servirà una grande partenza, ma è dura". Complimenti a Verstappen: "Sono contento per Max, non sono sorpreso - ha aggiunto a Sky il ferrarista -, domani sarà difficile, speriamo ci sia più di una sosta. Importanti saranno le gomme"

Le qualifiche, rivivi la diretta 

Tweet e momenti clou

Finale: pole position di Verstappen, poi Bottas e Hamilton. Leclerc quarto, Vettel quinto

Pole position (per ora di Verstappen)

Q2: gli esclusi sono Hulkenberg, Albon, Kvyat, Giovinazzi e Magnussen

Tempi mostruosi per Hamilton e Bottas con gomma gialla: frantumato il record del circuito.

Q1: eliminati Ricciardo, Russell, Perez, Stoll e Kubica

Leclerc in testacoda

Tutti i risultati di sport