Charles Leclerc (Ansa)
Charles Leclerc (Ansa)

Budapest, 30 luglio 2021 - Un fine settimana complicato ma che potrebbe regalare delle sorprese positive. È questo lo scenario nel quale le Ferrari correranno sul circuito di Budapest, in Ungheria, dopo che le prove libere del venerdì hanno messo in luce risultati altalenanti. Le due Rosse sono apparse in forma durante la sessione mattutina, mentre nel pomeriggio hanno accusato negativamente il cambiamento delle condizioni dell'asfalto, chiudendo in undicesima e dodicesima posizione.

Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno commentato le proprie prove in questa prima giornata del GP d'Ungheria. Il monegasco è apparso piuttosto soddisfatto del comportamento della vettura: "Ho avuto delle buone sensazioni, sono soddisfatto sia della simulazione di qualifica che del passo gara. Le condizioni sono cambiate tra FP1 e FP2, ma ora dobbiamo concentrarci su domani". Negli ultimi Gran Premi Leclerc si è reso protagonista di ottime rimonte e numerosi sorpassi, ma è conscio che a Budapest le cose andranno diversamente: "Qui non è semplice sorpassare, per cui dovremo essere più forti al sabato per centrare un ottimo piazzamento in griglia di partenza".

Non si sbilancia il compagno di scuderia Sainz, che desidera capire il motivo per il quale l'auto non è migliorata nel pomeriggio: "Non è stato il più semplice dei venerdì. La prima è stata una buona sessione, mentre nella seconda gli altri sono migliorati e noi no. Dobbiamo capire cosa è successo in vista di domani, quando potrebbe anche piovere".

Leggi anche: Hamilton su Verstappen: "Non credo il mio rispetto sia cambiato"