Pubblico in tribuna al Gp di Monza
Pubblico in tribuna al Gp di Monza

Monza, 5 settembre 2019 – E’ il grande weekend rosso, è il grande weekend di festa del novantesimo Gp d’Italia. Teatro sarà Monza, dove si corre ininterrottamente in Formula 1 dal 1950 salvo una parentesi a Imola nel 1980. La Ferrari è la padrona di casa e la vettura più vincente sul tracciato brianzolo con 18 successi davanti a McLaren con 10 e Mercedes con 7. Tra i piloti i più vincenti sono Michael Schumacher e Lewis Hamilton con 5 vittorie, poi Piquet con 4 e una serie di piloti a 3 tra qui Vettel. E’ chiaramente un circuito in cui la potenza del motore farà la differenza ed è il motivo per cui la Ferrari parte da favorita.

TRACCIATO – Il circuito è lungo 5.793 metri ed è situato all’interno del parco di Monza. La caratteristica principale sono i lunghi rettilinei alternati da staccate difficili, soprattutto con carico aerodinamico basso. Vediamolo nel dettaglio. Sul rettilineo di partenza si raggiungono oltre 350 chilometri orari di velocità e la prima staccata è una chicane destra-sinistra di seconda marcia da 70 orari. Accelerazione per il curvone in pieno verso destra della Biassono che porta alla esse della Roggia di quarta marcia. Qui inizia la parte mista con le due curve di Lesmo a destra che immettono nel rettilineo del Serraglio per arrivare alla Ascari (sinistra, destra, sinistra) di quarta marcia a 220 orari. In uscita si va sul rettilineo che porta alla parabolica, ultima curva del tracciato.

ORARI TV  -L’intero weekend sarà trasmesso in diretta su Sky Sport Formula 1, canale 208 del bouquet Sky, mentre qualifiche e gara saranno in diretta anche in chiaro su Tv 8.

Venerdì 6 settembre

ore 11.00 Prove libere 1
ore 15.00 Prove libere 2

Sabato 7 settembre

ore 12.00 Prove libere 3
ore 15.00 Qualifiche

Domenica 8 settembre

ore 15.10 Gara