Leclerc e Verstappen sul podio (Ansa)
Leclerc e Verstappen sul podio (Ansa)

Spielberg, 30 giugno 2019 - Max Verstappen ha vinto il Gp d'Austria 2019 di Formula 1. Alle sue spalle Charles Leclerc: la giuria ha confermato la vittoria dell'olandese, ritenendo non sanzionabile la manovra con cui il pilota della Red Bull ha portato a termine il decisivo sorpasso sulla Ferrari. Ecco le pagelle di Leo Turrini.

Verstappen 10
 A prescindere dall’episodio finale, corre da grandissimo cancellando una partenza disastrosa. Un fuoriclasse assoluto.

Leclerc 10
 Merita anche lui il massimo dei voti, sempre a prescindere dal giallo di chiusura. Il futuro gli appartiene, al netto delle polemiche.

Vettel 9
Parte da dietro e corre benissimo, nonostante un problema al pit stop. Nel finale riesce a sorpassare Hamilton. Bravo.

Norris 8
Il più interessante tra i drivers della nuovissima generazione. Forse per lui la rinata McLaren è un po’ poco.

Raikkonen 7
Il vecchio leone ruggisce ancora. Spettacolare in partenza, anima bei duelli, riesce a portare l’Alfa a punti.

Hamilton 6
Anonimo. La sua Mercedes ha problemi, lui da quasi l’impressione di annoiarsi. Una domenica da persona normale.

Giovinazzi 6
Finalmente l’unico italiano in pista rompe il ghiaccio. Antonio entra in zona punti. Era ora.

Gasly 5
Il compagno di Verstappen non riesce proprio a reggere il ritmo dell’olandese. Forse la Red Bull non lo aiuta.

Bottas 4
Ormai non riesce più ad approfittare delle giornate no di Hamilton. Va sul podio, ma in gara non si è mai visto.

Magnussen 0
In realtà è un buon pilota, però un po’ distratto. Sistema male la Haas sulla griglia e la penalizzazione rovina la sua gara.