Max Verstappen, 24 anni, trionfante dopo l’incredibile epilogo del Gp di Abu Dhabi che gli ha regalato il primo titolo
Max Verstappen, 24 anni, trionfante dopo l’incredibile epilogo del Gp di Abu Dhabi che gli ha regalato il primo titolo
di Leo Turrini The Day After. Ancora non si è posata la sabbia del deserto sollevata dall’incredibile sorpasso in extremis di Verstappen su Hamilton, che ha incollato quasi cinque milioni di italiani, 26% di share, sulle reti Sky e Tv8: ma le polemiche continuano. Ieri si è sparsa la voce che il potentissimo Kallenius, leader supremo della Mercedes, avrebbe invitato Toto Wolff, il capo della scuderia argentata, a non presentare l’appello contro le...

di Leo Turrini

The Day After. Ancora non si è posata la sabbia del deserto sollevata dall’incredibile sorpasso in extremis di Verstappen su Hamilton, che ha incollato quasi cinque milioni di italiani, 26% di share, sulle reti Sky e Tv8: ma le polemiche continuano.

Ieri si è sparsa la voce che il potentissimo Kallenius, leader supremo della Mercedes, avrebbe invitato Toto Wolff, il capo della scuderia argentata, a non presentare l’appello contro le decisioni prese domenica dai commissari. Motivo: per un team che ha appena conquistato l’ennesimo mondiale costruttori, beh, insistere con i reclami contro il verdetto sancito dalla bandiera a scacchi sarebbe un autogol. Un danno di immagine. Conviene passare per gente che non sa perdere, dopo aver vinto tanto?…

La data. Mercedes ha tempo fino a giovedì per formalizzare l’appello. Convincere la corte d’appello ad annullare (retroattivamente!) una decisione presa in autonomia dal direttore di gara Michael Masi significa minare la credibilità di tutto il sistema.

Senza contare che, qualora il ricorso fosse accolto, Verstappen non pagherebbe per una sua infrazione ma per un teorico errore dell’…arbitro. E in tal caso la Red Bull ricorrerebbe sicuramente al Tas, il tribunale di estrema istanza del Cio, cui anche la federazione internazionale dell’automobile è associata.

La festa. C’è un altro elemento di cui tenere conto. Dopodomani, giovedì, la Fia celebra il tradizionale Gala’ dei suoi campioni. Può la Mercedes presentarsi a ricevere il premio per i costruttori rifiutandosi di onorare il mondiale di Verstappen?

A occhio non ha molto senso ma so per esperienza che la F1 è il mondo dei pazzi, quindi chissà.

"Manipolazione". Staremo a vedere. Ieri intanto Toto Wolff ha reso pubblico lo sfogo via radio di Lewis Hamilton quando riceve la comunicazione che la safety car uscirà dalla pista e ci sarà ancora un giro da percorrere, a tutto vantaggio di Verstappen che aveva potuto montare gomme fresche.

"Ma così stanno manipolando il mondiale!", ha urlato il sette volte iridato.

"Fai quello che puoi, noi siamo assolutamente senza parole", gli hanno risposto dal muretto.

In vacanza. A margine di tutto questo, Max Verstappen è andato in vacanza con la sua compagna, la figlia di Nelson Piquet.

Si presume abbia bisogno di tirare il fiato anche lui.