Nella settimana dei rilanci, torna al successo anche Mattia Cattaneo: dopo due anni e mezzo di digiuno, il bergamasco vince la quarta tappa al giro del Lussemburgo, una crono di 25 chilometri, davanti al compagno Almeida, che si prende il primato della corsa. Per Cattaneo, miglior azzurro all’ultimo Tour, è il primo successo in carriera in una prova contro il tempo. Bene anche Nibali, decimo. Tour di Slovacchia maledetto per Peter Sagan: l’ex iridato è il primo dei battuti anche nella seconda tappa, vinta da Jannik Steimle. Nella Kampioenshaap in Belgio sprint di Philipsen su Groenewegen, quarto Moschetti su Bonifazio. Prove di mondiale oggi in Romagna nel Memorial Pantani, da Castrocaro a Cesenatico: al via gli azzurri Colbrelli, Trentin, Ulissi, Moscon, Puccio e De Marchi, che faranno parte della Nazionale in Belgio, oltre a Fortunato, l’azzurrino Zana, l’ex vincitore del Giro Geoghegan Hart e Aranburu.