Antonio Conte
Antonio Conte

 

Londra, 5 giugno 2021 - Sarà un Tottenham made in Italy, ma solo dietro alla scrivania e non anche in panchina come invece si credeva fino a qualche giorno fa. Se da una parte infatti Fabio Paratici, dopo l'addio alla Juventus, è a un passo dal diventare il nuovo direttore sportivo degli Spurs, dall'altra Antonio Conte avrebbe deciso di declinare l'offerta pervenutagli da Londra. Secondo quanto raccontato dal Mirror, l'ex allenatore dell'Inter non è rimasto particolarmente convinto dal progetto presentatogli dal patron Daniel Levy. Diverso il discorso per Paratici: dopo 11 anni passati all'ombra della Mole, il dirigente piacentino sta per concretizzare il trasferimento al Tottenham, il cui interessamento nei suoi confronti va avanti ormai da anni. 

Anno sabbatico per Conte?

Alla luce di questi sviluppi, è tutt'altro che da escludere che Conte possa decidere di prendersi un anno sabbatico, come già accaduto peraltro fra la parentesi al Chelsea e quella all'Inter, nel 2019. A fargli cambiare potrebbe essere apparentemente solo la chiamata del Paris Saint Germain, dove il futuro di Mauricio Pochettino resta assolutamente in bilico. In caso di separazione, il nome dell'allenatore leccese potrebbe diventare appetibile per i francesi. 

Leggi anche: Italia-Repubblica Ceca 4-0