Sala esulta dopo il go, al Torino (Ansa)
Sala esulta dopo il go, al Torino (Ansa)

La Spezia, 6 novembre 2021 - Lo Spezia ospita allo stadio Picco il Torino, nel primo anticipo del sabato di Serie A valido per la 12^ giornata. Un match estremamente tattico, soprattutto nella prima ora di gioco, viene deciso da una gran botta dalla distanza di Jacopo Sala. I liguri escono vittoriosi dalla sfida con i granata e migliorano la loro classifica, portandosi a quota 11 punti. Stop pesante per gli uomini di Juric, che rimangono fermi a 14.

Primo tempo

Thiago Motta si affida al tridente Gyasi-Verde-Nzola per perforare la difesa a tre di Juric, il quale in attacco preferisce Belotti a Sanabria con alle sue spalle Praet e Linetty. Due tiri da fuori di Verde e Gyasi provano ad accendere un primo tempo molto tattico, privo di particolari emozioni e giocato con grande timore da entrambe le formazioni. Il Torino cresce col passare dei minuti e colpisce una traversa con Belotti, colto però in posizione di offside dall'assistente dell'arbitro. Si va al riposo sul risultato di 0-0.

Secondo tempo

Lo Spezia alza i ritmi in apertura di ripresa. Nzola ci prova un paio di volte da buona posizione: prima manca lo specchio della porta, poi trova la parata in tuffo di Milinkovic-Savic. Il risultato si sblocca al minuto 58: Sala riceve a venti metri dalla porta, se la sistema sul destro e scarica una conclusione potente e precisa che batte il portiere del Toro. I granata cambiano atteggiamento e Sanabria cerca di dare subito una scossa. Il centravanti riceve in area, usa il corpo per tenere lontani i difensori e si gira bene sul destro; il suo tentativo sfiora il palo alla destra di Provedel e si spegne contro i cartelloni pubblicitari. È vano il forcing finale degli ospiti, con Aina che ci prova sugli sviluppi di un calcio di punizione ma non centra la porta.

Tabellino

Spezia (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Bastoni; Kovalenko (47' st Ferrer), Sala (26' st Salcedo), Maggiore; Verde (35' st Manaj), Nzola, Gyasi. (1 Zoet, 40 Zovko, 14 Kiwior, 17 Podgoreanu, 19 Colley, 22 Antiste, 44 Strelec). All.: T.Motta.

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji (39' st Izzo), Bremer, Rodriguez; Singo (29' st Zaza), Lukic, Rincon (12' st Baselli), Aina; Linetty (12' st Pjaca), Praet; Belotti (12' st Sanabria). (1 Berisha, 6 Zima, 24 Verdi, 25 Kone, 27 Vojvoda, 70 Warming, 99 Buongiorno). All. Juric.

Arbitro: Orsato di Schio. 

Reti: nel st 13' Sala. Angoli: 2-3 per il Torino. Recupero: 2' e 4'. Ammoniti: Rincon, Linetty, Amian, Nikolaou, Sanabria, Kovalenko. Spettatori: 6.953.
 


Leggi anche: F1 GP Messico, Verstappen spaventa Hamilton nelle Libere