Roma, 21 febbraio 2018 - Riprende nel peggiore dei modi il cammino della Roma in Champions League. Lo Shakhtar in casa si dimostra un cliente davvero ostico, la rete di Under nel primo tempo non basta e la Roma è costretta a una pesante sconfitta grazie alle reti di Ferreyra e Fred. 

Shakhtar Donetsk-Roma rivivi la diretta

Champions League, tabellone e risultati live

LE FORMAZIONI - Gli ucraini dello Shakhtar Donetsk scendono in campo con un 4-2-3-1 con Pyatov in porta, Butko, Kryvtsov, Rakitsky e Ismaily in difesa, Fred, Stepanenko a centrocampo con Marlos, Taison e Bernard a sostenere le azioni d'attacco di Ferreyra. Stesso modulo scelto da Di Francesco per la sua Roma con Allison in porta, Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov in difesa, Strootman, De Rossi a centrocampo e Under, Nainggolan, Perotti spostati in avanti a dare supporto al centravanti Edin Dzeko. 

 

PRIMO TEMPO: UNDER PORTA PER MANO LA ROMA - Le squadre che scendono in campo si affrontano a viso aperto e senza alcun timore reverenziale da nessuna delle due parti. Al 4° minuto brivido per la Roma, Ismaily entra in area e mette la palla sul secondo palo, ma Marlos non riesce a finalizzare. Risponde subito Under che sulla ripartenza serve Perotti che viene anticipato di un soffio. Al 20esimo Kostas Manolas salta nell'area dello Shakhtar ma manca la porta. Dopo un solo minuto Dzeko sciupa una splendida palla servita da Perotti, il bosniaco calcia di piatto dal limite dell'area ma il suo tiro debole viene bloccato senza difficoltà da Pyatov. Il bosniaco si rifà pochi minuti dopo quando serve una palla al bacio per Cegiz Under che al 41esimo fulmina Pyatov. Le squadre vanno negli spogliatoi con il vantaggio dei giallorossi, risultato giusto per i valori espressi in campo. 

SECONDO TEMPO: FERREYRA E FRED RIBALTANO IL RISULTATO - Lo Shakhtar torna in campo con un solo obiettivo: ribaltare il risultato del primo tempo. Gli ucraini riescono quasi subito a pareggiare i conti con la Roma. Al 52esimo Florenzi liscia sul lancio della difesa ucraina e lascia a Ferreyra la possibilità involarsi verso la porta di Allison che batte sul tempo. Nainggolan prova a riportare la Roma in avanti al 63esimo con un tiro al volo dai 20 metri ma Pyatov blocca la palla senza troppe difficoltà. Lo Shakhtar torna in vantaggio al 71esimo, Fred mette a segno una punizione perfetta la palla colpisce la traversa e trafigge la porta di Allison. La Roma prova a recuperare e Perotti all'88esimo raccoglie una palla sulla trequarti avversaria, serve Gerson che tira dal limite. Il portiere ucraino neutralizza il tiro del brasiliano e spegne ogni desiderio di rimonta giallorossa.

CHAMPIONSWAGS_25621589_172441

IL TABELLINO

Shakhtar (4-2-3-1): Pyatov, Butko, Kryvtsov (3' st Ordets), Rakitskiy, Ismaily, Stepanenko, Fred, Marlos, Taison, Bernard (45' st Kovalenko), Ferreyra. (26 Shevchenko, 9 Dentinho, 21 Alan Patrick, 34 Petriak, 59 Zubkov). All.: Fonseca. 

Roma (4-2-3-1): Alisson, Florenzi (27' st Bruno Peres), Manolas, Fazio, Kolarov, De Rossi, Strootman, Cengiz Under (27' st Gerson), Nainggolan (38' st Defrel), Perotti, Dzeko. (28 Skorupski, 5 Juan Jesùs, 7 Pellegrini, 14 Schick). All.: Di Francesco.

Arbitro: Collum (Scozia).

Reti: nel pt 41' Cengiz Under; nel st 7' Ferreyra, 26' Fred.

Note - Recupero: 1' e 3' Ammoniti: Taison, Bernard, Ferreyra e Perotti per gioco scorretto.