Schick in campo con il Lipsia
Schick in campo con il Lipsia

Roma, 3 giugno 2020- Nel calciomercato della Roma potrebbe esserci un tassello in più da sistemare. Si tratta di Patrik Schick: il giocatore sembra aver trovato la sua dimensione in Bundesliga con la maglia del Lipsia, squadra che ha saputo dargli una nuova vita calcistica dopo la delusione in giallorosso. Nell'ultima giornata ha segnato il nono gol stagionale, ma neanche questo potrebbe bastare per garantirgli la permanenza in Germania.

Se fino a poco tempo fa il suo trasferimento a titolo definitivo sembrava ormai certo, la crisi portata dall'emergenza coronavirus ha stravolto tutte le carte in tavola, costringendo il club tedesco a rivedere tutte le sue priorità in tema mercato. Schick quindi non rappresenta più l'obiettivo numero uno per il Lipsia che potrebbe non esercitare il diritto di riscatto neanche se nelle casse dovessero entrare i soldi per la qualificazione alla prossima Champions League. A confermare questa situazione è stato Julian Nagelsmann ai microfoni della SportBild.

"Credo che riusciremo ad entrare nelle prime quattro in classifica, ma anche se dovesse succedere non credo che potremmo riscattare Schick e Angelino -ha confermato l'allenatore- e anche se dovessimo entrare in Champions League non possiamo sprecare le nostre risorse. Abbiamo un piano molto rigoroso e un budget da rispettare. Inoltre se non riuscissimo a vendere dei giocatori e a fare operazioni in uscita difficilmente saremmo in grado di fare qualche nuovo acquisto. Spesso i tifosi non riescono a comprendere questi aspetti".