Fonseca sulla panchina della Roma
Fonseca sulla panchina della Roma

Roma, 31 gennaio 2020- Il calciomercato è giunto alle battute finali e per la Roma è di nuovo tempo di concentrarsi sulla Serie A. Dopo il pareggio trovato nel derby i giallorossi dovranno vedersela contro il Sassuolo, un avversario più abbordabile ma contro il quale dovranno dare il tutto per tutto per tornare alla vittoria.

E Paulo Fonseca mette tutti in guardia sulle insidie della prossima partita: "Il Sassuolo è una squadra che mi piace, ha qualità offensiva, se la lasciamo giocare per noi può essere difficile". Attenzioni particolari saranno rivolte verso Pau Lopez che con una sua papera ha praticamente regalato il pareggio ai biancocelesti nel derby: "Non ho parlato con Pau Lopez, lo ha fatto il preparatore Savorani per una questione tecnica. Non gli devo far sentire la mia fiducia, sa che è un gran portiere".

Tutto tranquillo quindi dal punto di vista mentale, un fattore da non sottovalutare in questo periodo dato che lo spogliatoio è stato scosso anche dal prestito secco del capitano Alessandro Florenzi. A tal proposito Fonseca ha definito la sua posizione riguardo il suo ormai ex giocatore: "Mai avuto problemi con la persona, auguro a Florenzi, di cuore, il meglio, e che sia felice. Ma io devo pensare alla squadra e non posso garantire a nessuno di giocare. È un grandissimo professionista, è stato sempre qui con un grande atteggiamento da capitano, lui vuole giocare di più, ma io non posso prometterlo a nessuno. È andato per sua volontà, perché a fine stagione c’è l’Europeo. Non abbiamo pensato al futuro, vediamo dopo questi mesi cosa succederà, anche in base al suo rendimento a Valencia e in Nazionale. Io e lui abbiamo parlato, è una persona con cui ho sempre avuto buoni rapporti, ha avuto sempre un giusto atteggiamento, ma il calcio è così, io devo pensare alla squadra”.

Anche i nuovi arrivati in casa Roma destano molta curiosità: "Abbiamo acquistato tre giocatori giovani pensando al futuro della Roma. Sono tutti e tre convocati per domani, non giocheranno dall’inizio, ma possono entrare in corsa".