Milik potrebbe diventare il nuovo attaccante della Roma
Milik potrebbe diventare il nuovo attaccante della Roma

Roma, 24 agosto 2020- Ancora non è chiaro come sarà composto l'attacco della Roma nella prossima stagione: l'arrivo di Dan Friedkin come presidente ha cambiato tutte le carte in tavola e i piani per il mercato, dove l'obiettivo principale resta sempre quello di cedere giocatori per riempire le casse del club.

Di sicuro Patrik Schick non vestirà la maglia giallorossa nel prossimo campionato: l'attaccante ha vissuto sei mesi di buon livello con il Lipsia ed è adesso conteso da due squadre di Bundesliga, alle quali si è aggiunta anche la concorrenza del Torino. I granata hanno avanzato la prima offerta alla Roma per l'attaccante, proponendo un prestito oneroso con diritto di riscatto fissato attorno ai 20 milioni di euro, cinque in meno rispetto a quelli chiesti dalla dirigenza per il suo cartellino.

In attesa di capire se e come il gap verrà colmato, c'è da gestire anche la situazione che riguarda Edin Dzeko. Il bosniaco resta uno degli imprescindibili per Paulo Fonseca, ma la corte della Juventus accompagnata da un'offerta adeguata potrebbero far vacillare le intenzioni dei giallorossi. In più alla porta resta sempre l'Inter, interessata ormai da tempo al centravanti che però potrebbe decidere a sorpresa di non lasciare la città: la moglie infatti a breve partorirà il loro terzo figlio e avrebbe convinto Dzeko a prolungare la sua permanenza nella capitale, un ambiente che tutta la famiglia conosce meglio e nel quale si trova bene.

L'alternativa all'attaccante però è già pronta e porta il nome di Arek Milik: il polacco è sempre più lontano del progetto del Napoli e sarebbe stato individuato dalla Roma come sostituto perfetto per l'attacco giallorosso qualora il bosniaco dovesse partire.