Diawara è ai margini del progetto della Roma
Diawara è ai margini del progetto della Roma

Roma, 15 dicembre 2021- La Roma si riorganizza anche per quanto riguarda il mercato in uscita. Dopo le prime voci su Borja Mayoral, anche Amadou Diawara sarebbe pronto a lasciare i giallorossi anche nella prossima finestra di calciomercato che la società vorrebbe sfruttare per regalare qualche rinforzo in più a Mourinho, senza però gravare troppo sul bilancio.

Un'esperienza poco fortunata

In rosa dal 2019, rientrato nell'affare che ha portato Manolas al Napoli, Diawara non è mai stato centrale nel progetto giallorosso. L'intento della Roma era quello di puntare su un centrocampista giovane e promettente che dopo un buon periodo trascorso in azzurro non ha mai raggiunto il picco delle sue potenzialità. Lo spazio si è ridotto notevolmente e ormai la coppia formata da Veretout e Cristante ha monopolizzato il centrocampo, togliendo al guineano qualsiasi possibilità di poter emergere se non in partite di coppa o in occasione di turnover, comunque troppo poco per un classe '97 che ha ancora grandi margini di miglioramento e una discreta esperienza alle spalle.

Piste europee per Diawara

Nonostante lo scarso minutaggio sotto la gestione Mourinho, in Europa ci sono molte squadre disposte a puntare di Diawara. La prima è il Marsiglia che con la Roma ha già concluso diversi affari: in estate i francesi hanno ufficializzato il passaggio in prestito di Pau Lopez e Under, due giocatori che presto raggiungeranno le soglie previste per l'obbligo di riscatto, e potrebbero continuare questo legame di mercato con i bianconeri puntando sul centrocampista. Non c'è stato ancora nessun discorso tra i due club e tutto potrebbe essere rimandato addirittura a giugno. La seconda squadra che ha mostrato interesse per Diawara è l'Eintracht Francoforte, ma anche in questo caso i discorsi con la Roma non sono ancora stati aperti.

Leggi anche - Nazionale, la sfida contro l'Argentina sarà il primo giugno a Londra