Fonseca sulla panchina della Roma
Fonseca sulla panchina della Roma

Roma, 5 febbraio 2020- Il clima di Trigoria in questi giorni non è dei più tranquilli: la sconfitta contro il Sassuolo ha spostato ancora di più i già fragili equilibri della Roma, colpevole di aver perso il ritmo perfetto mantenuto per tutta la prima parte della stagione. A farsi sentire più di tutti è stato proprio Paulo Fonseca che prima dell'allenamento ha deciso di radunare tutta la squadra per provare a motivarla e a capire su quali punti si può migliorare.

il rimprovero più grande dell'allenatore arriva per quanto riguarda la tenuta mentale e nervosa dei giallorossi: la brutta prestazione di Reggio Emilia passa totalmente in secondo piano rispetto all'approccio che ha avuto la sua squadra, completamente diverso da quello che ha sempre chiesto fin dal primo giorno. Non c'è stata la grinta e la voglia di giocare per vincere invocati dal portoghese che ha definito inaccettabile partita giocata contro i neroverdi, aggiungendo che con questo atteggiamento la Roma rischia davvero di fare enormi passi indietro e buttare all'aria tutto il lavoro fatto fino a oggi.

Il lungo rimprovero si è concluso con un buon auspicio per il futuro che può ancora regalare un piazzamento nella prossima Champions League e un lungo cammino in Europa League che comincerà il 20 febbraio in occasione della sfida contro il Gent. Prima però c'è da superare l'ostacolo Bologna: Fonseca vuole tornare a vincere e convincere in Serie A il prima possibile e per questo i giallorossi potrebbero tornare alle origini con il 4-1-4-1, un modulo che fino a qualche mese fa aveva dato i suoi frutti.