Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 mar 2022

Roma, capitolo rinnovi: Zaniolo in attesa per la firma, si ragiona per Mkhitaryan

Veretout è sempre più vicino alla cessione, per gli altri rinnovi di contratto filtra ottimismo

2 mar 2022
ada cotugno
Sport
Mkhitaryan resterà a Roma ancora per un anno
Mkhitaryan resterà a Roma ancora per un anno
Mkhitaryan resterà a Roma ancora per un anno
Mkhitaryan resterà a Roma ancora per un anno

Roma, 2 marzo 2022- I tre punti ritrovati in Liguria hanno spezzato una catena di tre pareggi consecutivi e regalato alla Roma un pizzico di quella serenità che era stata persa. Adesso, con l'Atalanta alle porte, la società sta lavorando anche per quanto riguarda i rinnovi dei suoi pezzi più pregiati a cominciare da Nicolò Zaniolo, oggetto del desiderio di tante big ma che sembra intenzionato a sposare la causa giallorossa ancora per qualche anno. C'è però chi potrebbe essere scontento e non accettare le proposte del club.

Mancini ok, per Zaniolo c'è ottimismo 

La prima buona notizia è che la Roma è riuscita a blindare Mancini. Poche settimane fa il difensore ha firmato il prolungamento del contratto fino al 2026, ma a breve potrebbe allungare di un altro anno ancora con adeguamento dello stipendio che supererà i tre milioni di euro a stagione. Anche Cristante sta avviando i contratti per il rinnovo che per il momento resta bloccato, ma ci sono sensazioni positive anche per lui che condivide l'agente proprio con Mancini. Più delicata la situazione che riguarda Zaniolo e la sua permanenza alla Roma: il giocatore è contento e vorrebbe continuare a lavorare con Mourinho e la società ha già tutto pronto per bloccarlo almeno fino al 2026 a 4 milioni all'anno, ma per il momento la firma non arriva e probabilmente si dovrà attendere il rientro dalla prossima sosta per le nazionali per avere novità.

Si ragiona su Mkhitaryan, Veretout sempre più lontano

Tra i giocatori in partenza c'era anche Mkhitaryan, ma a sorpresa potrebbe decidere di fermarsi un altro anno nella capitale. Mourinho vorrebbe tenerlo almeno per un altro anno e il giocatore accetterebbe di buon grado di giocare ancora nella Roma, anche se resta il nodo legato all'ingaggio. Il suo contratto scadrà a giugno e per questo la società vuole muoversi per tempo, cercando di risparmiare sull'attuale stipendio che si aggira attorno ai 5 milioni di euro a stagione. Difficile invece il rinnovo di Veretout, un altro dei profili destinati alla partenza. Il centrocampista è in scadenza nel 2023 e per il rinnovo ha chiesto circa 4 milioni, un ingaggio che la Roma non ha nessuna intenzione di proporgli, aprendo così le porte per una cessione in estate.

Leggi anche - Inter, attacco a secco da 400 minuti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?