Zidane e Sergio Ramos con il trofeo della Liga
Zidane e Sergio Ramos con il trofeo della Liga

Roma, 17 luglio 2020 - Il Real Madrid supera 2-1 il Villarreal e si laurea campione di Spagna per la 34a volta nella propria storia; l’ultimo titolo vinto risaliva alla stagione 2016-2017. Match winner per i Blancos è il solito Karim Benzema, autore di una doppietta (uno su rigore); di Iborra il gol per il Submarino Amarillo, che nella prossima stagione disputerà l’Europa League.

Il Barcellona, clamorosamente, cade tra le mura amiche con l’Osasuna. Messi, con una magistrale punizione, pareggia il gol di Jose, ma nel finale gli ospiti trovano il 2-1 con Torres. Terzo posto solitario per l’Atletico Madrid. Gli uomini di Simeone espugnano 2-0 il “Coliseum Alfonso Perez” di Getafe e inguaiano i madrileni, che negli ultimi 90’ minuti dovranno difendere il piazzamento che vale l’Europa League dagli attacchi del Valencia. I pipistrelli si sbarazzano di misura del già retrocesso Espanyol.

Il Siviglia, già con il pass per la prossima Champions League in tasca, non va oltre lo 0-0 con la Real Sociedad. Per la Real vale lo stesso discorso fatto in precedenza per il Getafe: negli ultimi 90’ della stagione gli uomini di Alguacil dovranno guardarsi le spalle dal Valencia. Anche il Granada nell’ultimo atto della stagione potrà tentare l’aggancio alla zona Europea: i Los Rojiblancos condannano il Maiorca alla retrocessione (2-1 il risultato finale) e sono a -1 dal settimo posto e a -2 dal sesto.

Colpo salvezza per l’Alaves. I baschi sono corsari 2-1 al “Benito Villamarin” con il Betis e si regalano un’altra stagione nel massimo campionato spagnolo. Chi, al contrario, si giocherà tutto all’ultima curva è il Celta Vigo. I galiziani soccombono 3-2 in casa con il Levante e restano con un solo punto di vantaggio sul Leganes, vittorioso 2-0 al “San Mames” di Bilbao con l’Athletic. Chiude il programma del penultimo turno di Liga il 3-1 dell’Eibar ai danni del Valladolid.



Liga, 37a giornata

Eibar-Valladolid 3-1 21’ Bigas, 28’ Inui, 71’ Guardiola (V), 92’ rig. De Blasis

Athletic Bilbao-Leganes 0-2 79’ Guerrero, 94’ Assale

Barcellona-Osasuna 1-2 15’ Jose (O), 62’ Messi, 94’ Torres (O)

Betis-Alaves 1-2 51’ Joselu, 76’ Ely, 93’ Loren (B)

Celta Vigo-Levante 2-3 11’ e 28’ Bardhi (L), 38’ Mina (CV), 46’pt Iago Aspas (CV), 52’ Mayoral (L)

Getafe-Atletico Madrid 0-2 54’ Llorente, 80’ Thomas

Maiorca-Granada 1-2 20’ Cucho (M), 46’pt Diaz, 69’ Fernandez

Real Madrid-Villarreal 2-1 29’ e 77’ rig. Benzema (RM), 83’ Iborra (V)

Real Sociedad-Siviglia 0-0

Valencia-Espanyol 1-0 17’ Gameiro


































Classifica

Real Madrid* 86; Barcellona 79; Atletico Madrid 69; Siviglia 67; Villarreal 57; Real Sociedad 55; Getafe 54; Valencia e Granada 53; Athletic Bilbao e Osasuna 51; Levante 46; Eibar 42; Betis 41; Alaves e Valladolid 39; Celta Vigo 36; Leganes 35; Maiorca** 32; Espanyol** 24


* campione di Spagna; ** retrocesso in Segunda Division






di ROBERTO FRANCESCO MAFFIA