Lunedì 17 Giugno 2024
GABRIELE SINI
Calcio

Premier League, Manchester City sempre più vicino all'Arsenal. Buio totale per il Chelsea

I Citizens vincono ancora, i Gunners fermati sul pari dal West Ham: il gap è di quattro punti, ma Guardiola deve ancora recuperare una partita

Il difensore del City John Stones

Il difensore del City John Stones

Roma, 17 aprile 2023 - L'Arsenal rischia la beffa al fotofinish nella corsa al titolo in Premier League. Nel turno della 31^ giornata del campionato inglese, i Gunners hanno raccolto un altro pareggio, il secondo consecutivo, che ha permesso al Manchester City di guadagnare altri due puntincini nella rincorsa al primo posto. La distanza tra il club londinese e quello guidato da Pep Guardiola è ora di quattro punti, con i Citizens che devono anche recuperare una partita.

Il resoconto dell’ultimo weekend

Come detto, l'Arsenal sembra essere in un periodo di appannamento. Il secondo pareggio di fila è maturato contro il West Ham, che ha rallentato i Gunners fermandoli sul 2-2, grazie al rigore di Benrahma e il gol di Bowen, che hanno risposto a Gabriel Jesus e Odegaard, i quali avevano indirizzato la partita nei primi dieci minuti. Il Manchester City, invece, sembra inarrestabile: dopo l'ottimo quarto di finale d'andata disputato contro il Bayern Monaco in Uefa Champions League, i Citizens hanno sconfitto il Leicester City per 3-1 (in gol il solito Erling Haaland) e hanno accorciato a -4. Considerata la partita che gli uomini di Guardiola devono ancora recuperare, il gap dal primo posto potrebbe ridursi a un solo punto: la rimonta, ora, sembra davvero possibile.

Prosegue anche la bagarre per la qualificazione alla prossima Champions League. Il Manchester United ha superato per 2-0 il Newcastle in trasferta, con le marcature di Antony e Diogo Dalot. La vittoria di questo scontro diretto ha permesso ai Red Devils di andare a +3 sui Magpies e assicurarsi, per il momento, il terzo posto in solitaria. A sfruttare la caduta del Newcastle non è stato certamente il Tottenham. La squadra di Stellini è caduta tra le mura amiche contro il Bournemouth, in un 3-2 maturato nel finale di partita, per via del gol decisivo di Dango Ouattara firmato al 95'. Questo risultato tiene gli Spurs a tre punti di distanza dai Magpies e con una partita disputata in più.

Il Chelsea di Frank Lampard continua a non ingranare: dopo la sconfitta europea contro il Real Madrid, il "nuovo" tecnico dei Blues ha accusato un altro k.o a Stamford Bridge contro il Brighton. Il Liverpool scenderà in campo questa sera, nel Monday Night in casa del Leeds.

Risultati Premier League giornata 31

Aston Villa - Newcastle 3-0 11' Jacob Ramsey, 64', 83' Ollie Watkins

Southampton - Crystal Palace 0-2 54', 68' Eberechi Eze

Everton - Fulham 1-3 22' Harrison Reed, 35' Dwight McNeil, 51' Harry Wilson, 68' Daniel James

Wolverhampton - Brentford 2-0 27' Diego Costa, 69' Hwang Hee-chan

Chelsea - Brighton & Hove Albion 1-2 13' Conor Gallagher, 42' Danny Welbeck, 69' Julio Cesar Enciso

Tottenham - Bournemouth 2-3 14' Son Heng-min, 38' Matias Vina, 51' Dominic Solanke, 88' Arnaut Danjuma, 90+5' Dango Ouattara

Manchester City - Leicester City 3-1 5' John Stones, 13' (R), 25' Erling Haaland, 75' Kelechi Iheanacho

West Ham - Arsenal 2-2 7' Gabriel Jesus, 10' Martin Odegaard, 33' Said Benrahma (R), 54' Jarrod Bowen

Nottingham Forest - Manchester United 0-2 32' Antony, 76' Diogo Dalot

Leeds - Liverpool oggi ore 21

Classifica Premier League giornata 31

Arsenal 74, Manchester City 70*, Manchester United 59*, Newcastle 56*, Tottenham 53, Aston Villa 50, Brighton & Hove Albion 49**, Liverpool 44**, Brentford 43, Fulham 42*, Chelsea 39, Crystal Palace 36, Wolverhampton 34, AFC Bournemouth 33, West Ham 31*, Leeds 29*, Everton 27, Nottingham Forest 27, Leicester City 25, Southampton 23

*una partita in meno

**due partite in meno Leggi anche: Juve k.o, a Reggio vince il Sassuolo