Pedri durante Italia-Spagna dello scorso Europeo
Pedri durante Italia-Spagna dello scorso Europeo

Milano, 14 ottobre 2021 - A soli 18 anni, Pedri è entrato nella storia del calcio. Mai nel contratto di un giocatore così giovane infatti era stata inserita una clausola rescissoria del genere: un miliardo di euro. La stessa somma che servirebbe per strappare Karim Benzema al Real Madrid. In giornata, il Barcellona ha ufficializzato il rinnovo fino al 30 giugno 2026 del giovanissimo talento spagnolo in rampa di lancio. Per blindarlo da potenziali assalti, assolutamente da attendersi alla luce della situazione economica tutt'altro che rosea che sta vivendo il club catalano, ecco la clausola da record, che finora era stata fissata solo dai rivali storici del Real per Benzema. 

La Top 10

Un miliardo di euro, solo a leggerlo fa spavento. Ma non è la prima volta che il Barcellona stabilisce "escapes" da capogiro nei contratti con i propri giocatori. Nella Top 10 delle clausole dal valore più alto, ecco due ex blaugrana come Antoine Griezmann e Lionel Messi, per i quali in passato si sarebbero dovuti sborsare rispettivamente 800 e 700 milioni di euro secondo gli accordi stipulati fra i calciatori e la società catalana. Sappiamo tutti poi che entrambi hanno lasciato i blaugrana per cifre decisamente inferiori (la Pulce addirittura a zero). La classifica è poi dominata dal Real Madrid: non solo Benzema, ma anche Luka ModricBrahim Diaz con una clausola da 750 milioni; Isco, Vinicius Jr e Marcos Asensio a quota 700 milioni e infine Gareth Bale con 500 milioni. 

Leggi anche: Lazio, Immobile verso il rientro