Parma-Milan
Parma-Milan

Parma, 20 aprile 2019 - Dopo la vittoria contro la Lazio, il Milan non centra il secondo trionfo consecutivo in campionato cadendo sul campo del Parma con il punteggio di 1-1. Gattuso aveva avvertito fin dall'inizio i suoi ragazzi che non sarebbe stato facile tornare a casa dal Tardini con il bottino pieno: già all'andata i rossoneri riuscirono a trovare una vittoria risicata, ma adesso l'1-0 non è bastato al Milan per mettere al sicuro il risultato fino alla fine.

Parma-Milan 1-1, rivivi la diretta

Serie A, risultati e classifica aggiornata

Fin dal primo minuto della partita, il Parma ha messo in chiaro la situazione costruendo numerose azioni offensive che hanno mandato in crisi la difesa rossonera, compreso un presunto fallo da rigore non dato dall'arbitro. In particolare la squadra di casa è arrivata a un passo dal go nei primi 20 minuti di gioco con il tentativo di Barilla, terminato di poco fuori alla sinistra del portiere. Per assistere alla prima azione pericolosa del Milan bisogna attendere la mezz'ora di gioco, quando Borini spaventa il Tardini con un colpo di testa che però sfiora soltanto la traversa.

Nonostante la grande pressione del Parma sono i rossoneri a sbloccare il match grazie all'ingresso in campo di Castillejo: dopo appena due minuti, lo spagnolo raccoglie un pallone in area e con un'incornata buca la porta di un impietrito Sepe. Lo svantaggio però non affievolisce per niente il Parma, deciso più che mai a trovare quantomeno il pareggio. Ed è così che, dopo un gol annullato al Milan dal VAR per fuorigioco, i ragazzi di D'Aversa a tre minuti dalla fine riescono a portarsi sull'1-1 con il bellissimo calcio di punizione di Bruno Alves che sigilla così il terzo pareggio consecutivo in campionato della sua squadra.

Tabellino

Parma (3-5-2): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Gazzola, Kucka, Scozzarella (46' st Stulac), Barillà, Dimarco (27' st Siligardi); Ceravolo (31' st Sprocati), Gervinho. In panchina: Brazao, Frattali, Bastoni, Gobbi, Dezi, Diakhate, Machin, Rigoni, Stulac, Schiappacasse. Allenatore D'Aversa. 

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti (21' st Castillejo), Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko (13' st Cutrone), Calhanoglu (30' st Biglia); Suso, Piatek, Borin. In panchina: Donnarumma A., Reina, Calabria, Caldara, Abate, Laxalt, Musacchio, Bertolacci, Biglia, Paquetá, Castillejo. Allenatore Gattuso

Arbitro: Valeri di Roma

Reti: 24° st Castillejo, 42° st Bruno Alves

Note - Ammoniti: Biglia. Angoli: 7-3. Recupero: 1'; 6'.