Zielinski in campo al San Paolo col Napoli
Zielinski in campo al San Paolo col Napoli

Napoli, 10 luglio 2020 - C'è molta incertezza sul futuro del Napoli, con alcuni pilastri come Callejon che lasceranno la squadra a fine stagione. Zielinski però vuole essere una delle certezze della squadra, tanto da non mettere in dubbio la sua permanenza.  "Da tempo siamo trattando il rinnovo, spero che nei prossimi giorni arrivi l'annuncio. Di queste cose se ne occupa il mio procuratore, io posso dire che sto benissimo qui e voglio continuare a giocare nel Napoli" ha dichiarato a Sky.

Napoli dove ha vinto già la Coppa Italia, ma che gli fa sentire anche la necessità di puntare più in là con gli obiettivi. "Spero di poter vincere lo Scudetto. La rosa è forte, poi bisogna vedere chi rimane e chi va via. Qualcuno magari partirà, ma ne arriveranno altri con qualità e saremo forti".

Scudetto che passa anche dalla guida tecnica, adesso nelle mani di un Gattuso capace di rivoluzionare la squadra e che vuole entrare nella storia del club come hanno fatto Sarri e Ancelotti. "Sono tre grandi allenatori. Gattuso ha un carisma molto forte, si è sentito subito quando è arrivato nello spogliatoio come quando era giocatore, è bello tosto. Era un grande in campo. Parliamo spesso, mi dà consigli su come mettermi bene tra le linee, guardare avanti, cercare compagni, tirare in porta".

Infine le sensazioni di Zielinski sulla partita con il Milan, una delle squadre più in forma della Serie A assieme proprio al Napoli. "Sicuramente è una partita fra due squadre forti. Il Milan ha dimostrato di essere un'ottima squadra contro la Juve, stavano sotto 0-2 e hanno rimontato 4-2 quindi sicuramente sarà difficile ma bella da giocare. Se facciamo quello step mentale possiamo davvero guardare in alto e toglierci tante soddisfazioni in futuro" ha concluso il polacco.