Jan Vertonghen (Ansa)
Jan Vertonghen (Ansa)

Napoli, 7 aprile 2020 - Di certezze in questo momento ce ne sono poche in generale, ancora meno per quanto riguarda il malandato mondo del calcio. Tra esse, guardando in casa Napoli, c'è l'addio ormai quasi conclamato di Kalidou Koulibaly a fine stagione: i nomi in ballo per sostituirlo sono due.

LE DUE OPZIONI - Esperienza o gioventù: Cristiano Giuntoli dovrà scegliere tra uno di questi parametri per regalare a Gennaro Gattuso un nuovo difensore. Per il primo profilo spicca Jan Vertonghen, che a fine giugno si svincolerà dal Tottenham. Il belga sarebbe quindi un colpo in stile Fernando Llorente, che un anno fa fece lo stesso percorso, seppur senza grosso profitto. La speranza di Aurelio De Laurentiis è che stavolta, in caso di fumata bianca, l'esito dell'acquisto sia ben diverso, specialmente perché si tratta di un giocatore che periodicamente viene accostato al club partenopeo senza tuttavia mai sbarcare realmente. Sarà questa la volta buona? La risposta al momento sembra negativa, perché sul classe '87 è in vantaggio la Roma, a caccia dell'erede di Chris Smalling. Poco male per il Napoli, che in realtà ha un altro nome in cima alla lista dei desideri: si tratta di Robin Koch, in forza al Friburgo, con cui è legato fino al 2021. La scadenza non lontana rende il prezzo del 23enne decisamente sostenibile, visto che per 15 milioni l'affare può andare in porto a patto che Giuntoli batta la concorrenza di Benfica e Lipsia. Da quest'ultima squadra proviene Diego Demme, che potrebbe fungere da ottimo sponsor per stimolare il connazionale a raggiungerlo all'ombra del Vesuvio, dove potrebbe sorgere una vera e propria colonia tedesca.

KOULIBALY A PARIGI? - A causa dell'interruzione forzata della stagione il quartier generale di Castel Volturno ha indubbiamente tempo per scegliere con dovizia il tassello da inserire in una difesa che, va ricordato, in estate sarà impreziosita già da Amir Rrahmani, prelevato dall'Hellas Verona soprattutto per la sua capacità di impostare l'azione da dietro. A completare il reparto ci sarà l'esperienza di Kostas Manolas e Nikola Maksimovic, con quest'ultimo che non sarebbe lontano dal rinnovo e poi chissà: l'impressione è che il restante posto se lo giochino uno tra Vertonghen e Koch, visto che ormai il futuro di Koulibaly sembra lontano dal capoluogo campano. Per il senegalese all'orizzonte c'è la Torre Eiffel e il Paris Saint-Germain, anche se l'assalto di qualche potenza della Premier League non è da escludere del tutto.