Vedat Muriqi
Vedat Muriqi

Roma, 6 settembre 2020 - Dopo Escalante e Reina, ecco il terzo colpo Champions per la Lazio di Simone Inzaghi. Dopo un mese e mezzo estenuante di trattative, nella serata di ieri è arrivata la tanto attesa fumata bianca per Vedat Muriqi. L’intesa col calciatore era stata trovata già da tempo con un quinquennale a 2,5 milioni a stagione, mancava invece quella con il Fenerbahce, inflessibile sulle sue richieste. A fare la differenza è stata anche la volontà del bomber kosovaro, che in tutti i modi ha fatto capire al suo club il suo desiderio di approdare nella Capitale e di calcare i grandi palcoscenici della Champions League. Alla fine l’accordo è arrivato: 17,5 milioni di euro di parte fissa più 1,5 milioni di bonus. Il Fenerbahce ha poi strappato anche un 5% sulla eventuale futura rivendita del centravanti di Prizren. È il secondo acquisto più costoso dell’era Lotito (dal 2004), dietro solamente a Mauro Zarate. Oggi per Muriqi è tempo di festeggiare, non solo la sua nuova avventura, ma anche il matrimonio della sorella Narcin. Martedì invece è previsto il suo sbarco nella Capitale, mercoledì le probabili visite mediche. Insomma, il centravanti kosovaro è pronto per cominciare la sua nuova avventura. Inzaghi lo aspetta a braccia aperte, lui non vede l’ora di conoscere i suoi nuovi compagni.

FORMELLO - Dopo aver lasciato il ritiro di Auronzo di Cadore, la Lazio è rientrata nella Capitale. Inzaghi ha concesso ai suoi ragazzi due giorni di riposo prima della ripresa degli allenamenti. I biancocelesti si ritroveranno a Formello nella giornata di lunedì. Il gruppo a disposizione sarà ancora ridotto visti i vari impegni dei calciatori con le rispettive nazionali (Immobile, Acerbi, Milinkovic, Marusic, Strakosha, Badelj), i quali gradualmente si riuniranno al resto dei compagni la prossima settimana.