José Mourinho
José Mourinho

Milano, 23 marzo 2019 - "Ho una cosa in mente: mi piacerebbe tornare in estate, a giugno, per un nuovo club, per un nuovo precampionato". José Mourinho ha le idee molo chiare sul proprio futuro: l'intenzione è quella di tornare in panchina dalla prossima stagione. Sfumata l'occasione Real Madrid, per lo Special One potrebbe profilarsi un rientro romantico all'Inter, nel caso - come sembra - Luciano Spalletti si separi dai nerazzurri al termine dell'annata in corso.

Quello del portoghese è però solo uno dei tanti nomi possibili e dal canto suo, Mou preferisce non sbilanciarsi, anche se: "So perfettamente quello che non voglio, per questo ho detto no a tre, quattro offerte - svela l'ex Manchester United in un'intervista a BeIn Sports - E so esattamente quello che voglio, non in termini di club specifici ma di natura del lavoro e della dimensione del club". In attesa della proposta giusta, Mourinho non sta fermo con le mani in mano, anzi. "Non mi sto annoiando, mi sto preparando per il prossimo lavoro. Non la sto vivendo come se fossi in vacanza. Tornerò ancora più preparato. Ipotesi Nazionale? Mi piace il calcio come lavoro quotidiano, mi piacciono le partite, voglio continuare con un club".