Victor Moses e Steven Zhang (foto ufficiale Inter)
Victor Moses e Steven Zhang (foto ufficiale Inter)

Milano, 23 gennaio 2020 – Antonio Conte ha il suo nuovo esterno di centrocampo: Victor Moses è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Si tratta di un acquisto funzionale, perché il nigeriano conosce bene il tecnico nerazzurro che lo ha allenato al Chelsea ed è consapevole di cosa si aspetta da lui, ma per i tifosi dell’Inter si tratta di un protagonista tutto da scoprire.

SCUDETTO – Moses ha rilasciato a Inter Tv le sue prime parole da giocatore nerazzurro e subito è stata pronunciata la magica parola Scudetto. Il nigeriano ha molta voglia di iniziare e scendere in campo, una carica contagiosa per questa seconda parte di stagione: “Avrò bisogno di ambientarmi, ma voglio dare una mano alla squadra – le parole di Moses – Cercheremo di vincere più gare possibili e faremo di tutto per raggiungere i nostri obiettivi. Vogliamo rendere i tifosi orgogliosi di noi e lotteremo per vincere lo Scudetto. Non vedo l'ora”.

CONTE – Moses tornerà a lavorare con Antonio Conte dopo l’esperienza londinese, sicuramente un punto di partenza importante per il suo processo di ambientamento in Italia: “Lavorare con il mister è una opportunità – ha proseguito Moses – Ci siamo già parlati e mi ha spiegato i progetti del club, voglio farne parte. Sono molto contento di essere all’Inter, darò il massimo per aiutare la squadra che ha già tanta qualità”. Infine, una battuta su Milano città: “Mi sembra bella per quello che hi visto finora. Penso che mi troverò bene”.

POLITANO-LLORENTE – Prosegue invece sul mercato la trattativa per lo scambio tra Matteo Politano e Fernando Llorente. Ulteriori passi avanti fatti dai due club, ma il Napoli sta ancora lavorando con l’entourage di Politano per trovare un accordo contrattuale. Più complicato sembra essere l’altro possibile scambio, quello tra Allan e Vecino: Inter e Napoli per il momento hanno due valutazioni diverse sui calciatori.