Tonali (ANSA)
Tonali (ANSA)

Milano, 28 agosto 2020 – Archiviata con successo la pratica legata al rinnovo di Zlatan Ibrahimovic – che sbarcherà a Milano nei prossimi giorni per firmare un prolungamento annuale da 7 milioni netti –, il Milan prova un po’ a sorpresa ad inserirsi nella corsa a Sandro Tonali. Il club rossonero avrebbe infatti preso contatti in questi ultimi giorni con Massimo Cellino, patron del Brescia, e offerto circa 10 milioni per un prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a oltre 20 milioni per assicurarsi le prestazioni del talento classe 2000. La strada per arrivare al talento nativo di Lodi sembra comunque piuttosto tortuosa: l’Inter nutre infatti un forte interesse nei confronti del giocatore con il quale nelle scorse settimane aveva trovato anche un principio d’intesa. I nerazzurri però non sembrano almeno per ora intenzionati ad affondare il colpo. Il Milan potrebbe così approfittare di questa apparente impasse per provare a strappare il giocatore – che non ha mai nascosto le sue simpatie rossonere – alla concorrenza dei cugini nerazzurri.

Molto più fluida la situazione legata al ritorno in rossonero di Tiemoué Bakayoko: Milan e Chelsea sono infatti d’accordo per un prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a circa 30 milioni. Una volta sistemati gli ultimi cavilli burocratici, quindi, il roccioso centrocampista parigino potrà riabbracciare alcuni dei suoi vecchi compagni e mettersi a disposizione di mister Stefano Pioli per iniziare la preparazione in vista della prossima stagione. Le entrate in casa rossonera non sono però finite perché il club di via Aldo Rossi sarebbe molto vicino anche all’ingaggio del trequartista spagnolo Brahim Diaz: i rossoneri hanno infatti perfezionato l’intesa con il Real Madrid per – anche in questo caso – assicurarsi il calciatore il prestito con diritto di riscatto. Il giocatore ha chiesto qualche giorno per valutare le sue chance di ricavarsi spazi importanti nello scacchiere di Zidane ma le possibilità di vederlo presto in rossonero sono decisamente alte.