Leo Messi (Ansa)
Leo Messi (Ansa)

Roma, 20 agosto 2020 - Svolta in arrivo nel caso dell'estate scoppiato fra Leo Messi e il Barcellona. "Al momento, mi sento più fuori che dentro il Barcellona", questa sarebbe la dichiarazione riassuntiva dell'incontro tenutosi oggi a Barcellona fra Messi e il nuovo allenatore blaugrana Ronald Koeman. A riportarla la radio catalana Rac1 che fa così emergere tutto il malessere del fuoriclasse argentino. Dopo aver interrotto le vacanze per tenere il vertice con il nuovo allenatore catalano, Messi si sarebbe detto consapevole delle difficoltà di un trasferimento, ma avrebbe anche esternato tutte le sue perplessità sul futuro del Barcellona. "Non vedo chiarezza" la frase riportata dalla radio sul futuro di Messi in blaugrana.

Le voci su un malessere di Messi, accostato sia all'Inter sia al Manchester City di Guardiola, si rincorrono da settimane, sin da quando l'argentino è entrato in rotta di collisione col club per la trattativa sulla riduzione degli stipendi per il lockdown. Poi la pesante debacle in Champions League, l'8-2 subito dal Bayern Monaco ai quarti di finale, ha fatto precipitare la situazione. Il club ha indetto nuove elezioni, cacciato il ds Abidal e esonerato il tecnico Setien, subito ingaggiato Koeman, che ieri alla presentazione aveva detto: "Spero che Messi resti a lungo qui, ma voglio giocatori felici. Devo parlare con lui". Oggi la convocazione dell'incontro. Secondo Rac1, il club avrebbe preso atto delle pesanti parole del giocatore, facendo però presente che Messi è ancora legato alla società di Bartomeu da un anno di contratto.