Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
11 feb 2022

Roma, incerto il futuro di quattro titolari: possibile addio a giugno

Mourinho sta già pensando a una nuova rivoluzione: i giallorossi potrebbero lasciar partire quattro big

11 feb 2022
ada cotugno
Sport
Anche Mkhitaryan potrebbe essere tra i partenti
Anche Mkhitaryan potrebbe essere tra i partenti
Anche Mkhitaryan potrebbe essere tra i partenti
Anche Mkhitaryan potrebbe essere tra i partenti

Roma, 11 febbraio 2022- La stagione è ancora nel vivo ma la Roma pensa già al futuro. E in particolare al calciomercato: Jose Mourinho ha già chiesto alla dirigenza un rinforzo per reparto, a cominciare da Xhaka per il centrocampo, ma anche in termini di partenze i giallorossi potrebbero perdere qualche tassello importante. Al momento sono quattro i titolarissimi a essere in dubbio per il nuovo campionato, complice la grande rivoluzione che lo Special One vorrebbe attuare già a partite dal prossimo giugno per rinnovare completamente la squadra.

Aria di rivoluzione

Proprio come accaduto nelle ore successive alla sconfitta contro il Bodo in Conference League, anche dopo il KO subito dalla Roma in Coppa Italia contro l'Inter Jose Mourinho ha messo in riga i suoi giocatori, ricordandogli che la squadra ha ancora grandi obiettivi per cui lottare. L'addio al torneo ha lasciato l'amaro in bocca all'allenatore che avrebbe voluto raggiungere la semifinale, ma si è scontrato contro il gol dell'ex Edin Dzeko e contro la perla di Sanchez. Non ci sorprende quindi che dopo la trasferta di San Siro tante cose sono cambiate: al ritorno dalla Norvegia il portoghese aveva selezionato accuratamente gli uomini su cui fare affidamento e anche adesso ha deciso di mettere in atto una seconda rivoluzione che però verrà attuata soltanto con il mercato.

Quattro big pronti a partire

Questa volta però la rivoluzione non toccherà soltanto le riserve, come era accaduto qualche mese fa. In ballo ci sono le partenze di quattro big, spesso titolari in questa stagione, a partire da Veretout: con Fonseca il francese era un punto fermo, ma in questa stagione sta deludendo le aspettative e per questo potrebbe partire in cerca di fortuna altrove, come già vociferato a gennaio. Stessa sorte potrebbe toccare a Vina, scalzato dal ritorno imminente di Spinazzola, e anche a Ibanez, dal quale tutti si aspettavano una maturazione diversa che per il momento non è arrivata. Discorso a parte per Mkhitaryan, sempre presente in campo e anche da protagonista. L'armeno potrebbe non rinnovare il suo contratto in scadenza il prossimo giugno e partire così a parametro zero.

Leggi anche - Serie A, le probabili formazioni della 25a giornata

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?